Lautaro Martinez, l'agente: "Sta bene all'Inter. E' felice, gioca e cresce"

Calciomercato

Beto Yaquè ha allontanato ogni eventualità riguardo a un addio di Lautaro dall'Inter: "Il calciatore sta bene dov'è, è felice in un club nel quale sta crescendo e imparando molto. Ha tre anni di contratto con i nerazzurri e se qualcuno volesse acquistarlo deve prima parlare con loro"

VIDAL A SKY: "NON HO PAURA A PARLARE DI SCUDETTO"

Nell'ultimo anno e mezzo si è imposto come uno dei migliori attaccanti emergente in tutto il panorama internazionale. Lautaro Martinez ha conquistato a suon di gol il posto da titolare nell'Inter e quello al fianco di Messi nella nazionale argentina. Inevitabile che su di lui si concentrasse l'attenzione dei club più importanti di tutta Europa, compreso lo stesso Barcellona che vorrebbe ricomporre la coppia con la Pulce anche nel club blaugrana. Riguardo alle voci che vorrebbero Lautaro vicino all'approdo in Catalogna è intervenuto l'agente del calciatore, Beto Yaquè, intervistato da Olè: "Lautaro sta bene dov'è, in un club dove sta crescendo e imparando molto. E' un ragazzo con un potenziale enorme, senza limiti, che può diventare un calciatore di elite. La cosa più importante è stata la capacità di adattarsi subito al calcio europeo, è arrivato in Italia e ha iniziato a giocare quasi automaticamente. Entrava in campo e faceva gol e così è riuscito subito a dimostrare le sue doti. Per quello che ha fatto vedere si è guadagnato l'affetto dei tifosi e anche questo è stato molto importante perchè gli ha permesso di continuare a far vedere il proprio valore".

"Ha tre anni di contratto, chi lo vuole deve parlare con l'Inter"

leggi anche

Il futuro di Messi: cosa può succedere

E se arrivasse un'offerta importante nei prossimi mesi? Yaquè passa la palla all'Inter: "Lautaro ha tre anni di contratto in nerazzurro, chi vuole acquistarlo deve prima rivolgersi a loro. Ma siamo tranquilli, all'Inter sta giocando, crescendo ed è felice". Il tentativo per portare l'attaccante argentino in blaugrana è già avvenuto nel corso della scorsa estate, trovando però sempre le porte chiuse da parte della società nerazzurra. I dirigenti dell'Inter, a suo tempo, erano infatti sempre stati chiari nel dire al Barcellona che il calciatore sarebbe potuto partire, soltanto nel caso in cui i blaugrana avessero pagato interamente la clausola rescissoria da 111 milioni di euro presente sul contratto di Lautaro. Allo scadere di questa clausola, il 7 luglio scorso, il calciatore è stato immediatamente dichiarato fuori dal mercato, come dimostrato nelle settimane successive, dall'Inter che ha sempre respinto ogni nuovo assalto da parte del Barcellona.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.