Barcellona, Koeman: "Non potrò influire sulle scelte di Messi. Aspettiamo finale stagione"

Calciomercato
©Getty

In conferenza prima della sfida all'Eibar l'allenatore commenta l'intervista di Messi a La Sexta: "Ha detto che prenderà una scelta a fine stagione. Non posso certo influenzarlo. La sua assenza? Aveva un fastidio alla caviglia e gli abbiamo concesso qualche giorno di riposo in più".  E sulla possibilità che l'argentino passi al Psg a giugno 2021: "Non dipende da Pochettino"

MESSI: "VIA DAL BARCELLONA? DECIDO A FINE STAGIONE"

La conferenza prepartita di Ronald Koeman, allenatore del Barcellona che martedì sera attende l'Eibar al Camp Nou, è stata l'occasione per parlare del presente e del futuro di Leo Messi. Koeman ha commentato l'intervista concessa da Messi al canale televisivo spagnolo 'La Sexta'. L'argentino ha parlato del suo contratto, in scadenza a giugno 2021, spiegando che aspetterà che la stagione finisca per decidere se restare al Barcellona o andare via. "Non ho visto l'intervista dal vivo ma ho letto le sue parole - la risposta di Koeman - penso che sia giusto che Leo faccia un'intervista per raccontare le sue opinioni. Ha detto che prenderà una scelta a fine stagione. Non posso certo influenzarlo, quello che possiamo fare è metterlo nelle condizioni di giocare sempre al meglio. Sul futuro, vedremo che succederà". Il numero 10 ha anche speso parole di stima per il lavoro di Koeman. "L'ho apprezzato - spiega l'allenatore - stiamo apportando dei cambiamenti in un anno di transizione e lui è un elemento chiave".

"Vacanze extra per i problemi alla caviglia"

leggi anche

Messi, problema alla caviglia: resta in Argentina

L'allenatore olandese ha spiegato la ragione del rientro posticipato da Rosario concesso al fuoriclasse argentino: "Leo aveva manifestato un fastidio alla caviglia nella partita che abbiamo vinto per 3-0 contro il Valladolid (dove Messi aveva eguagliato il record di reti realizzate con la stessa squadra, appartenente a Pelé con 644), non si è potuto allenare e non è in grado di giocare la partita di domani - le parole di Koeman - per questo che gli abbiamo concesso più giorni di ferie. Potrebbe tornare già a inizio 2021. Il nostro medico sociale ci ha detto che una settimana senza allenamenti gli basterà per stare meglio". Senza nascondere i disagi causati dall'assenza di Leo: "Per noi è una perdita importante, ma lui non è un sistema a sè, fa parte di un sistema di gioco".

"Messi al Psg? Non dipende da Pochettino"

approfondimento

La rivoluzione di Natale del Psg

Spazio anche alle risposte sugli effetti che il possibile arrivo di Mauricio Pochettino sulla panchina del Paris Saint-Germain potrebbe avere su un eventuale trasferimento di Messi in Francia. "Parliamo di una trattativa ancora in corso - precisa Koeman - non credo che Leo decida il suo futuro a seconda di un allenatore o di una nazione. Sono decisioni che devono essere prese in famiglia e non credo che un allenatore possa influenzarle". 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.