Napoli, punto cessioni: Milik in stand-by, Juve su Llorente. Le news di calciomercato

Calciomercato
Massimo Ugolini

Massimo Ugolini

Priorità alle cessioni per gli azzurri, soprattutto in attacco. In stand-by la situazione che riguarda Milik: De Laurentiis continua a chiedere 15 milioni e il polacco vuole un ingaggio top. Su Llorente c'è la Juve, che ha chiesto informazioni all'agente. Capitolo esterni: Giuntoli continua a sondare il mercato, ma bisognerà prima vendere (Ghoulam e Malcuit i possibili partenti)

CAGLIARI-NAPOLI LIVE

Tutta un’altra storia rispetto ad un anno fa. Perché la rivoluzione di gennaio 2020, cinque acquisti e quasi novanta milioni investiti sul mercato, non verrà replicata. Del resto la rosa messa a disposizione di Gattuso da De Laurentiis e Giuntoli ha dato garanzie in termini di qualità e profondità. Il Napoli sarà sempre pronto a cogliere occasioni nella sessione invernale ma fondamentalmente il primo obiettivo riguarderà le cessioni di Milik e Llorente. Sul polacco, in scadenza a giugno, la situazione è ancora in fase di stallo. Le richieste di De Laurentiis, non meno di 15 milioni, e quelle del giocatore, che pretende ingaggio top, al momento stanno scoraggiando i club interessati. Un braccio di ferro che rischia di scontentare entrambe le parti. Il Napoli, che lo perderebbe a zero a giugno, e Milik, che quasi certamente perderebbe la possibilità di disputare gli Europei. Più probabile a questo punto che si risolva prima la situazione legata a Llorente, per il quale -nei giorni scorsi- la Juventus ha contattato l’agente.  

Esterni difensivi: prima le cessioni

leggi anche

Un trofeo e tanti ostacoli: il 2020 di Gattuso

Giuntoli continua a sondare il mercato degli esterni difensivi per migliorare il reparto. Ma De Laurentiis è stato chiaro: prima bisognerà vendere. Ghoulam (scadenza 2023) guadagna molto e su Malcuit al momento non ci sono state richieste interessanti. Possibile dunque che non ci siano sussulti, aspettando il ritorno di Osimhen, fissato per il 30 dicembre, e il rinnovo di Gattuso. Solo una formalità questa, ma comunque un passo importante per consolidare il progetto cominciato poco più di un anno fa.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche