Diego Costa-Atletico, rescissione del contratto ufficiale: le news di calciomercato

Calciomercato
©LaPresse

L'attaccante ha chiesto e ottenuto la risoluzione anticipata del contratto, in scadenza a giugno 2021. Lascia l'Atletico Madrid dopo 83 reti in 216 partite. Il suo futuro potrebbe essere in Cina o in Brasile, anche se in Europa non mancano gli estimatori tra Premier League e Liga

CALCIOMERCATO NAPOLI, MILIK TIENE IN STALLO LE PUNTE

Diego Costa lascia l'Atletico Madrid. L'attaccante aveva chiesto la risoluzione del contratto per motivi personali e nell'arco di 24 ore il club spagnolo ha accordato la sua richiesta. Termina in anticipo allora il legame tra il centravanti e i colchoneros, che aveva come scadenza il 30 giugno del 2021. A ufficializzare l'addio è una breve nota diffusa dall'Atletico: "Abbiamo dato l'ok a Diego Costa per la risoluzione del suo contratto. Gli auguriamo buona fortuna per la prossima fase della sua carriera".

Lascia l'Atletico dopo 83 reti in 216 partite

leggi anche

Atletico, Trippier sospeso fino a marzo per una scommessa

Il centravanti brasiliano naturalizzato spagnolo, classe 1988, lascia l'Atletico dopo aver giocato sette partite nella Liga 2020/21, con due reti. Non ha mai giocato invece quest'anno in Champions League a causa degli infortuni che ne hanno condizionato la prima parte di stagione. In carriera l'attacante ha indossato la maglia dell'Atletico in tre distinti periodi (da giugno 2010 a gennaio 2012, da giugno 2012 a giugno 2014 e da gennaio 2018 ad oggi) mettendo insieme 83 reti in 216 presenze. La miglior stagione dal punto di vista realizzativo è la 2013/14, quando Diego Costa mise a segno ben 35 reti. L'arrivo di Luis Suarez e la crescita di Joao Felix quest'anno lo hanno fatto scalare indietro nelle gerarchie di Simeone ma non è escluso che il club madrileno ora intervenga durante la sessione invernale di calciomercato per rinforzare l'attacco. 

Il futuro di Diego Costa

Tra le ragioni dell'addio, oltre all'aspetto personale, ci sono anche un rapporto non più idilliaco con il club e la volontà dell'attaccante di giocare con maggiore continuità. Il futuro di Diego Costa potrebbe essere in Cina, dove lo cercano diversi club, ma è concreta anche la possibilità che il centravanti torni in Brasile, dove ha giocato fino al 2006 cominciando la sua carriera nelle giovanili del Barcelona Esportivo Capela, piccola squadra dello Stato di San Paolo. Da non scartare però la permanenza nel calcio europeo: non mancano gli estimatori in Premier League, dove Diego Costa ha già giocato con la maglia del Chelsea, e nella Liga, anche se quest'ultima è un'ipotesi più remota.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche