Inter, Lautaro: "Estate faticosa. Rinnovo? Si troverà accordo, qui sono felice"

Calciomercato
©Fotogramma

L'argentino a SportWeek: "Bello venire accostato a club importanti, ma è stata un'estate faticosa. Oggi sono felice all'Inter, il mio agente lavora al rinnovo e l'accordo si troverà". Su Conte: "Fondamentale per la mia crescita. Quando vinceremo sarà bellissimo"

INTER-JUVE LIVE

Un'estate al centro del mercato, con le voci su un trasferimento al Barcellona che lo hanno accompagnato per tutti i mesi estivi. Lautaro Martinez racconta in un’intervista a SportWeek come ha vissuto quel particolare periodo, proiettandosi poi sul presente e sul futuro: "Che si parli di te e di club importanti è una cosa bella, però anche pesante. È stata un’estate faticosa… Oggi sono all'Inter e sono felice. Qui sto bene. Milano è una città bellissima, dove c’è tutto". Inevitabile l’argomento rinnovo: "Il mio procuratore e la società stanno lavorando. Sono tranquillo. Io penso a dare all’Inter tutto quello che ho, l’accordo poi si trova", ha proseguito l’argentino, tranquillizzando di fatto tutto l’ambiente nerazzurro.

"Scudetto? Quando vinceremo sarà bellissimo"

approfondimento

Qualcosa si muove per Eriksen: contatti in Premier

Dal futuro al presente, con la sfida alla Juve di domenica sera: "Dopo tanti anni di dominio Juve, quest’anno il campionato è più equilibrato: il Covid-19, le 5 sostituzioni, hanno cambiato un po’ tutto. Ma meglio, è più divertente, meno scontato", ha affermato Lautaro. Che non nasconde le ambizioni tricolore: "Siamo un bel gruppo, lottiamo per un solo obiettivo: vincere. Quando ci riusciremo, sarà bellissimo. Abbiamo avuto una fase di adattamento, ci sta, è arrivata gente nuova. Ora siamo lì, dove volevamo essere. Dobbiamo lavorare ogni giorno per restarci, migliorarci, per essere sempre più squadra. È l’unica cosa da fare".

"Conte fondamentale per la mia crescita"

approfondimento

I 13 che hanno giocato sia con Conte che con Pirlo

Lautaro che ha avuto parole importanti per Conte: "È un allenatore molto esigente, che lavora per migliorarti fisicamente e tatticamente. Per me è stato fondamentale il suo arrivo all’Inter, mi ha fatto crescere tanto". Pensiero sul compagno di squadra Lukaku: "Con lui sto bene, in campo e fuori. È un bravo ragazzo, parla otto lingue ed è importante questo in una squadra come la nostra. Ed è molto umile. Ha una storia simile alla mia, veniamo dal niente, ci capiamo". Per concludere, Lautaro ha commentato così le voci che la scorsa estate vedevano Messi all’Inter: "È stato un sogno anche per me, certo che sì. Giocare con lui è fantastico. È il miglior giocatore al mondo. Ho la fortuna di giocare in nazionale con lui. Noi giovani guardiamo lui, ascoltiamo lui".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.