Calciomercato Inter, Hakimi può andare al Psg ma Lukaku non si tocca. Le news

inter
Matteo Barzaghi

Matteo Barzaghi

©Ansa

Un sacrificio per trattenere gli altri big: il club nerazzurro sembra orientato a cedere Hakimi al Psg (qualora i francesi alzassero l'offerta per ora ferma a 60 milioni) ma non intende privarsi del miglior giocatore del campionato appena terminato. Romelu Lukaku, eletto dalla Lega Serie A, è in cima a tutti

LUKAKU MVP DELLA STAGIONE, CR7 MIGLIOR ATTACCANTE. TUTTI I PREMIATI

Nessuno è incedibile all’Inter ma qualcuno è meno cedibile di altri. Su tutti Romelu Lukaku, eletto dalla Lega migliore giocatore in assoluto del campionato appena terminato. Simbolo e forza del presente e del futuro. Dietro di lui due nazionali italiani. La B2: Bastoni, Barella.

Entrambi ora pensano all’Europeo. Ma se Bastoni ha già rinnovato il contratto con l’Inter ed è entusiasta, Barella invece, eletto dalla Lega come miglior centrocampista, dopo gli Europei dovrà parlare con la società per rivedere la sua posizione contrattuale in ballo da tempo. Il club ben sa che dovrà intervenire per blindarlo come fatto con Bastoni. Idolo dei tifosi, che lo indicano come capitan futuro, Nicoló piace molto a Simone Inzaghi che apprezza particolarmente anche Brozovic, considerato un giocatore chiave, e Christian Eriksen.

Inzaghi, che sarà annunciato ufficialmente nelle prossime 48 ore, considera la rosa dell’Inter un organico forte e competitivo anche senza Hakimi che sarà venduto appena il Psg alzerà l’offerta da 60 milioni. Il suo sacrificio, insieme alla cessione di Joao Mario allo Sporting Lisbona, permetterà all’Inter di chiudere giugno in modo sereno e di preparare anche il mercato in entrata dove si lavorerà sulle due fasce. Sperando poi di non dover ascoltare altre proposte indecenti.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche