Carnevali: "Su Locatelli club esteri fanno sul serio. Raspadori resta al Sassuolo al 100%"

Calciomercato
©Getty

L'ad del Sassuolo ha fatto chiarezza sul futuro dei due gioielli neroverdi in vista del prossimo mercato: "Su Locatelli dall'estero fanno sul serio, ma vorremmo rimandare ogni trattativa a dopo gli Europei. Per Raspadori non vogliamo ascoltare proposte: resta al cento per cento". Per la panchina intanto avanza Giampaolo: si lavora per chiudere sulla base di un biennale

Sono tra le possibili sorprese della Nazionale di Mancini in vista dei prossimi Europei, ma senza dubbio saranno anche due dei giocatori più ambiti nel prossimo calciomercato. Estate sotto i riflettori per Manuel Locatelli e Giacomo Raspadori: diversi i club pronti a muoversi per i due talenti del Sassuolo, in Italia e non solo. Soprattutto su Locatelli, centrocampista classe '98, c'è l'interesse di alcuni club esteri, come confermato a Tuttosport dall'amministratore delegato del Sassuolo Giovanni Carnevali. "Speriamo che Manuel sia protagonista con l'Italia - ha detto il dirigente neroverde - e vorremmo rimandare ogni trattativa a dopo gli Europei. Lo scorso anno la Juventus si è mossa per lui, ma di recente le uniche dimostrazioni di interesse sono arrivare dall'estero. Siamo soltanto all'inizio, ma sembra che all'estero facciano sul serio".

"Raspadori incedibile, non ha prezzo"

IL PERSONAGGIO

Da Bentivoglio a Euro '20, la storia di Raspadori

Se da un lato per Locatelli potrebbero esserci aperture, diverso il discorso che riguarda Raspadori, attaccante classe 2000 considerato fondamentale per il Sassuolo. "Raspadori non ha prezzo, nel senso che non vogliamo venderlo - ha spiegato ancora Carnevali -. Il Sassuolo è un club che punta sui giovani e Giacomo deve consacrarsi con noi. Lo stesso vale per Scamacca. Per Raspadori, in ogni caso, non vogliamo nemmeno ascoltare proposte: resta al cento per cento. Per gli altri giocatori ambiti dai top club, invece, vedremo".

"Nuovo allenatore tra una settimana". Avanza Giampaolo

vedi anche

Andreazzoli all'Empoli: un anno di contratto

In chiusura Carnevali ha parlato del profilo che dovrà sostituire in panchina Roberto De Zerbi: "Stiamo valutando i pro e i contro di ogni candidato, il nuovo allenatore lo conoscerete tra una settimana, abbiamo solo quel pensiero in testa". Nel frattempo, sono sempre più avviati i contatti con Marco Giampaolo. L'ex allenatore di Sampdoria, Milan e Torino è il candidato numero uno per la panchina del Sassuolo che sta lavorando per chiudere sulla base di un biennale

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche