Italiano alla Fiorentina, domani la firma: allo Spezia un milione e un giocatore

Calciomercato

Il club viola ha chiuso per l'allenatore dello Spezia, obiettivo numero uno dopo la separazione con Rino Gattuso: l’allenatore pagherà la clausola da 1 milione per liberarsi, mentre la Fiorentina si è accordata per un giocatore da dare allo Spezia per disporre del suo staff che non aveva la clausola rescissoria

CALCIOMERCATO, TUTTE LE NEWS IN TEMPO REALE

Una lunga trattativa per un unico, grande obiettivo per la panchina: la Fiorentina è a un passo da Vincenzo Italiano. L’allenatore è arrivato in Toscana e ha definito i passaggi necessari per sedersi sulla panchina viola: sarà proprio Italiano a pagare al club di Platek la clausola da un milione di euro per liberarsi del contratto e andare a Firenze, mentre la società di Commisso cederà un giocatore allo Spezia come risarcimento per lo staff di Italiano, anch'esso sotto contratto e senza clausola rescissoria. Una trattativa difficile che sembrava arrivata a un punto morto due giorni fa; fino all'accelerata delle ultime ore, con la firma e l'ufficialità che dovrebbe arrivare nella giornata di lunedì 28 giugno.  

Spezia, già pronto il dopo Italiano

approfondimento

Spezia, Farioli idea per la panchina dopo Italiano

Il club ligure si è già cautelato, individuando nei giorni scorsi l'allenatore da cui ripartire in caso di addio di Vincenzo Italiano. Lo Spezia, infatti, punterebbe sul giovane Francesco Farioli, 32enne reduce da una positiva esperienza in Turchia sulla panchina del Fatih Karagümrük. Il nuovo direttore sportivo Pecini sarebbe rimasto stregato dal suo talento e dalle sue idee di calcio, ritenute molto moderne e giuste per il progetto tecnico del club. Farioli, in passato, è stato anche nello staff di Roberto De Zerbi, prima al Benevento e poi al Sassuolo fino al 2020.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche