Inter, Kolarov rinnova fino al 2022: si dimezzerà l’ingaggio

Calciomercato
©Getty

I nerazzurri hanno raggiunto un accordo col 35enne serbo, che resterà a Milano anche la prossima stagione e percepirà 1,5 milioni di euro più bonus. Praticamente la metà rispetto all’annata precedente, caratterizzata da Covid e infortuni

LA PRESENTAZIONE DI INZAGHI LIVE

Aleksandar Kolarov sarà un giocatore dell'Inter anche per la prossima stagione. Il difensore infatti ha raggiunto un accordo con i nerazzurri per un rinnovo di contratto valido fino al 2022: il 35enne percepirà 1,5 milioni di euro più bonus, un ingaggio praticamente dimezzato rispetto a quello percepito nell'annata scorsa, caratterizzata dal Covid e dai tanti problemi fisici che hanno ridotto sensibilmente il suo impiego. Il giocatore infatti ha collezionato soltanto 11 presenze in tutte le competizioni, di cui 7 da titolare. Anche il Bologna si era interessato a Kolarov, presentando un'offerta, ma il serbo alla fine ha preferito rimanere all'Inter dove sarà la prima alternativa ad Alessandro Bastoni. La firma del contratto è prevista nei prossimi giorni.

Gli altri rinnovi e le trattative

vedi anche

Ranocchia e D'Ambrosio rinnovano fino al 2022

Una volta formalizzato, il rinnovo di Kolarov si aggiungerà a quelli già ufficializzati di Ranocchia e D'Ambrosio, che dunque continueranno a far parte dell'Inter. I nerazzurri stanno intanto definendo gli ultimi aspetti della cessione di Hakimi al Paris Saint-Germain e hanno individuato in Bellerin il suo sostituto. Nelle scorse ore, la dirigenza ha chiesto anche informazioni all'Ajax per il portiere Andre Onana, squalificato fino a novembre per una violazione delle regole antidoping. Avendo il contratto in scadenza nel 2022, l'Inter potrebbe provare a prenderlo direttamente l'anno prossimo a parametro zero.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche