Tottenham, in arrivo Gollini dall'Atalanta: i termini dell'accordo

Calciomercato
©IPA/Fotogramma

Gli Spurs in chiusura per il portiere classe 1995: arriva in prestito con diritto (che diventa obbligo dopo un determinato numero di presenze) di riscatto dall'Atalanta. Tutti i dettagli dell'affare

CALCIOMERCATO – TUTTE LE NEWS IN TEMPO REALE

Ripartirà con ogni probabilità nuovamente dall’Inghilterra la carriera di Pierluigi Gollini. Il portiere classe 1995 dell’Atalanta, chiuso in nerazzurro dall’arrivo di Juan Musso, è infatti molto vicino a trasferirsi al Tottenham fortemente voluto da Fabio Paratici, nuovo dirigente del club londinese. Operazione ormai in chiusura, con il portiere italiano che si trasferirà in Inghilterra in prestito gratuito con diritto di riscatto – che si trasforma in obbligo al raggiungimento di un determinato numero di presenze da parte del calciatore –  a favore degli Spurs fissato a 15 milioni di euro. L’accordo prevede la possibilità di rinnovare il prestito anche per il secondo anno dietro il versamento di circa 2 milioni di euro nelle casse dell’Atalanta.

Ritorno in Inghilterra

leggi anche

Paratici: "Vogliamo tenere Kane al Tottenham"

Per Gollini – 32 presente tra tutte le competizioni nell’ultima stagione con l’Atalanta – si tratta di un ritorno in Inghilterra, dove però non ha mai giocato in Premier League. Dopo l’esperienza nel settore giovanile di Manchester United, il portiere si è trasferito al Verona e poi all’Aston Villa in Championship (20 presenze). Dal gennaio 2017 difende i pali dell’Atalanta con cui ha collezionato in totale 112 presenze.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche