Inter, c'è distanza con il Cagliari per Nandez. Le news di calciomercato

Calciomercato

I nerazzurri spingono per avere l'uruguaiano in prestito: il Cagliari apre alla formula, ma chiede una cifra superiore rispetto a quella proposta dall'Inter

CALCIOMERCATO, NEWS E TRATTATIVE LIVE

Continuano i contatti tra Inter e Cagliari, tanti gli affari discussi. Dal trasferimento di Dalbert in Sardegna al discorso riguardante il futuro di Radja Nainggolan, passando per il possibile passaggio di Nandez in nerazzurro. Su quest'ultimo affare manca ancora l'accordo tra i due club. L'Inter prenderebbe l'uruguaiano solo in prestito, formula a cui il Cagliari aprirebbe pure ma a cifre ben diverse rispetto a quelle proposte. La richiesta del rossoblù, al momento, è ben distante rispetto a quanto offerto dal club nerazzurro. Le difficoltà, dunque, sono prettamente di natura economica, per questo motivo è possibile che alla fine si arrivi comunque a una conclusione visto che, come detto, tra le due società ci sono in ballo anche altri interessi. Ma bisogna ancora lavorare per superare delle difficoltà dovute alle necessità economiche dell'Inter, che non sono derogabili.  

La richiesta di Inzaghi: "Servono esterni"

approfondimento

Serie A, tutti gli acquisti ufficiali (finora)

L'Inter, nel caso, prenderebbe Nandez per giocare sulla fascia destra, come quinto di centrocampo. Della necessità di acquistare degli esterni ne ha parlato anche Simone Inzaghi dopo l'amichevole contro il Lugano: "Sappiamo che dobbiamo intervenire sugli esterni di centrocampo, aspetto con fiducia. Il mercato è ancora lungo e stiamo lavorando su diversi profili", le sue parole. A sinistra, invece, promosso Dimarco: "Ha fatto molto bene e in questi giorni sta facendo benissimo e penso che rimarrà con noi. Se l'è meritato negli ultimi due anni a Verona e in questi 10 giorni di preparazione".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche