Calciomercato, Rakitic svela: "Cristiano Ronaldo mi telefonò, nel 2019 mi voleva la Juve"

Calciomercato
©IPA/Fotogramma

Il centrocampista croato del Siviglia svela a 24sata un retroscena di mercato datato estate 2019: "Cristiano Ronaldo mi ha chiamato per andare alla Juve, ma il Barcellona voleva 50 milioni di euro. Ritengo CR7 uno dei migliori della storia"

CALCIOMERCATO, NEWS E TRATTATIVE LIVE

"Nell'estate del 2019 Cristiano Ronaldo mi ha chiamato personalmente per andare alla Juventus”, parola di Ivan Rakitic. Il centrocampista croato, oggi al Siviglia, svela il retroscena di calciomercato ai microfoni di "24sata" raccontando i motivi del mancato trasferimento in bianconero: "Cristiano mi ha detto che anche il club mi voleva, ma l'operazione non è andata a buon fine. Il Barcellona ha chiesto 50 milioni, troppo", racconta il centrocampista croato. Rakitic che non nasconde la sua ammirazione per il fuoriclasse portoghese: "Cristiano Ronaldo è anche uno dei più grandi della storia. Ti diverti molto a guardarlo e quello che sta facendo alla Juventus... Per me è uno dei migliori di sempre", ha concluso.

Tanto Barça, poi il ritorno al Siviglia

approfondimento

Quanto hanno speso finora sul mercato i club di A

Acquistato dal Barcellona nell'estate del 2014, Ivan Rakitic è stato uno dei grandi protagonisti dei successi blaugrana di questi anni, compresa la vittoria della Champions League contro la Juventus – quando realizzò la prima rete dell’incontro – nel 2015. Nell’estate del 2020, un anno dopo il retroscena di mercato con i bianconeri svelato proprio da lui stesso, Rakitic è tornato nel Siviglia (per una cifra molto inferiore, 1.5 milioni di euro più 9 di bonus), squadra con cui nell’ultima stagione ha collezionato in totale tra tutte le competizioni 50 presenze, arricchite da 8 gol e 5 assist.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche