Calciomercato Napoli, Fabian Ruiz non è incedibile: con l'offerta giusta può partire

napoli
Massimo Ugolini

Massimo Ugolini

Nessun dubbio per il presidente De Laurentiis, che ha detto: "Valuteremo tutte le offerte, senza preclusioni". La necessità è quella di abbattere il monte ingaggio, ecco perché va monitorata la situazione del centrocampista spagnolo appena tornato in gruppo. Contratto in scadenza nel 2023 per Ruiz, giocatore per il quale mancano offerte interessanti. Ma se arrivassero…

CALCIOMERCATO, TUTTE LE NEWS IN TEMPO REALE

Nessuno incedibile, ma senza dubbio qualcuno più sacrificabile. Perché se è vero che sul mercato in uscita, considerando la necessità di abbattere il monte ingaggi, il presidente De Laurentiis è stato chiaro ("Valuteremo tutte le offerte, senza preclusioni"), è altresì indiscutibile che la cessione di alcuni giocatori avrebbe una ricaduta tecnica meno impattante rispetto ad altri. Insomma, se per Koulibaly Luciano Spalletti si incatenerebbe a Castel Volturno, non è detto che lo farebbe però anche per Fabian Ruiz.

Una partenza non dolorosa

Beninteso le qualità del centrocampista spagnolo, tornato ad allenarsi dopo le vacanze, non sono in discussione, e l’allenatore sarebbe ben contento di averlo in gruppo, eppure considerando le difficoltà nel rinnovare il contratto in scadenza nel 2023, e il valore del cartellino, l’eventuale partenza non sarebbe così dolorosa. Del resto nel sistema di gioco del Napoli targato Spalletti, con il centrocampo a tre o a due, Fabian troverebbe spazio solo come mezzala. La crescita di Lobotka poi e la necessità di trovare un'alternativa a Demme chiuderebbero il cerchio. A patto però che arrivino offerte interessanti e al momento ancora nulla si è mosso. Un problema ma solo per le casse del Napoli, non certo per Luciano Spalletti.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche