Lautaro torna ad Appiano: per l'Inter non è in vendita. Le news di calciomercato

Calciomercato

I nerazzurri non vogliono privarsi dell'attaccante argentino, nonostante le difficoltà per arrivare al rinnovo. Il Toro intanto è rientrato a Milano e si è allenato per la prima volta con Inzaghi

CALCIOMERCATO, TUTTE LE NEWS IN TEMPO REALE

Il contratto in scadenza nel 2023 e una trattativa per il rinnovo che al momento fatica a decollare: nonostante questo, però, l’Inter non ha intenzione di cedere Lautaro Martinez in questa sessione di calciomercato, sempre che non sia lo stesso attaccante – discorso analogo a quello di Lukaku, obiettivo del Chelsea – a chiedere la cessione. L’Inter dunque non vuole vendere Lautaro, e riprenderà i discorsi legati al rinnovo a fine mercato, anche se ovviamente il nome del Toro è sul taccuino di diversi top club, anche per via del giro di attaccanti che potrebbe generarsi d qui a fine mercato. Nelle settimane scorse c’è stata una proposta dell’Atletico Madrid per Lautaro, che i nerazzurri non hanno preso in considerazione. Ci sono stati degli approcci da parte dell’Arsenal (che però non sono diventati mai concreti) e potrebbe esserci in futuro anche un interessamento del Tottenham, vista la vicenda Kane che non si è presentato in ritiro. Con l’Inter che in caso di eventuale addio del Toro, ha individuato in Joaquín Correa della Lazio (giocatore molto apprezzato da Inzaghi, che lo conosce bene) uno dei profili principali per sostituirlo.

L'Inter ritrova Lautaro e i campioni d'Europa

leggi anche

100 milioni per Lukaku: l'Inter dice no al Chelsea

Un’estate indimenticabile con le rispettive nazionali, ora il ritorno ad Appiano Gentile per iniziare a preparare la prossima stagione nerazzurra. Il nuovo allenatore dell’Inter Simone Inzaghi quest'oggi ha abbracciato per la prima volta Nicolò Barella, Alessandro Bastoni e Lautaro Martinez: i due campioni d’Europa con la Nazionale azzurra del Ct Roberto Mancini e il Toro, vincitore con l’Argentina dell’ultima edizione della Copa America, hanno lavorato per la prima volta in questo pre-stagione al Suning Training Centre, svolgendo come da programma lavoro individuale. Buone notizie dunque per Inzaghi che quando manca sempre meno all’inizio del campionato ritrova tre pedine fondamentali per la sua Inter.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche