Tottenham, Kane: "Sono rimasto, la mia coscienza è pulita"

Calciomercato
©IPA/Fotogramma

L'attaccante del Tottenham, al centro di una trattativa con il Manchester City nelle scorse settimane, fa chiarezza: "Sempre stato sereno, io e il club conosciamo la verità. La mia reputazione è intatta. Ora voglio vincere la Premier"

CALCIOMERCATO ESTERO, ULTIMI COLPIGIOCA A SUPERSCUDETTO: ECCO COME

Harry Kane fa chiarezza dopo una sessione di calciomercato che ha visto il suo nome avvicinato più volte al Manchester City, senza che però il club allenato da Pep Guardiola trovasse un'intesa con il Tottenham. "Non credo che queste settimane abbiano offuscato la mia reputazione - sono le parole dell'attaccante degli Spurs a TalkSPORT - chiunque abbia a che fare con l'industria del calcio conosce tutte le complessità e io ero sereno riguardo alla situazione tra me e il club. Quando conosci la verità e sai cosa sta succedendo, la tua coscienza è pulita. La mia lo è".

"Ora voglio vincere la Premier con il Tottenham"

approfondimento

Abraham il più caro in A. Ma in Europa è solo 7°

Kane, 223 reti e 47 assist in 339 partite giocate con la maglia del Tottenham, vive con la massima serenità questa nuova stagione a Londra. "Il calcio è fatto di alti e bassi e tante persone sanno che un professionista e che dedico la mia vita a questo sport - spiega - il mio obiettivo per il futuro è vincere trofei con il Tottenham". Parole che allontanano i rumors di calciomercato delle scorse settimane e le polemiche legate al tardivo rientro di Kane dalle vacanze post Europei. "Abbiamo iniziato alla grande in Premier League con tre vittorie con il nuovo allenatore - sottolinea Kane - vogliamo vincere più partite possibili e ottenere la vittoria del campionato, il trofeo che ho sognato per tutta la mia carriera".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche