Inter, Marotta: "Rinnovo Lautaro? Questione di giorni, merita questa gratificazione"

Inter

L'amministratore delegato dell'Inter annuncia l'imminente firma del nuovo contratto con l'attaccante argentino: "È un talento ed è giusto riconoscergli un contratto che va di pari passo con la sua crescita. A giorni la firma e l'annuncio". E sulla gestione Inzaghi: "Ha avuto un ottimo approccio, siamo molto felici di lui"

INTER-REAL MADRID LIVE

Giornata di debutto in Champions per l'Inter, che trova subito a San Siro un avversario prestigioso come il Real Madrid. A pochi minuti dall'inizio del match ha parlato l'amministratore delegato del club nerazzurro, Beppe Marotta, che oltre alle emozioni per questo esordio, ha parlato anche del possibile rinnovo di Lautaro Martinez: "È un prolungamento di contratto più che un rinnovo e dobbiamo agire gratificando il percorso dei nostri giocatori. È arrivato giovane, è un talento ed è giusto riconoscere in lui un contratto che va di pari passo con la sua crescita: a giorni arriveranno le firme e l'annuncio". Accordo dunque ormai a un passo per rinnovare il contratto in scadenza il 30 giugno 2023.

"In Champions per fare meglio del passato, felici di Inzaghi"

leggi anche

Conte, come è andata la prima da special guest

Marotta ha proseguito, spiegando gli obiettivi per questa Champions League: "Affrontiamo questo girone con la consapevolezza di fare meglio del recente passato. L'obiettivo è di passare il turno e dobbiamo fare in modo di perseguirlo". Competizione che quest'anno verrà affrontata con Simone Inzaghi in panchina: "Inzaghi ha un profilo particolare che noi abbiamo identificato, cercato e voluto, perchè continuasse quel ciclo che aveva iniziato Conte. Siamo molto soddisfatti dell'approccio che ha avuto, la società deve sempre stargli vicino e supportarlo, per adesso siamo molto felici".