Kjaer e il rinnovo: "Felice al Milan, aspetto una chiamata"

milan
©Getty

Il difensore rossonero in conferenza stampa dal ritiro della nazionale danese: "Non sono più vicino al rinnovo, ma sono estremamente felice di giocare qui. Il club conosce la mia volontà, quando vuole mi può chiamare"

"Se sono più vicino al rinnovo col Milan? No, ma sono comunque estremamente felice di giocare in rossonero". Parla così dal ritiro della nazionale danese il difensore rossonero Simon Kjaer, in merito al suo contratto che scade al termine di questa stagione. "Ho passato così tanti momenti nel calcio, che non mi concentro su questo aspetto.  Mi sento bene, sia nel club che in città, mi piace giocare e godermi la vita al Milan. Il club conosce la mia opinione e la mia posizione a riguardo: quando vuole risolvere la questione, sa anche che mi può chiamare", ha proseguito il difensore del Milan come riportato dal portale danese jyllands-posten.dk.

Leader in campo e nello spogliatoio

approfondimento

Da Kessié a Brozovic: il punto sui rinnovi in A

Punto fermo del Milan, dove è considerato un leader in campo e nello spogliatoio, Kjaer è in scadenza di contratto a giugno 2022, ma la volontà dei rossoneri è quello di rinnovare l’accordo con il difensore danese. Una volontà reciproca, come emerge anche dalla parole dello stesso Kjaer. Arrivato al Milan a gennaio del 2020 è subito diventato un punto fermo della squadra di Stefano Pioli: fino a questo momento ha collezionato, tra tutte le competizioni, 63 presenze in rossonero arricchite da un gol e de assist.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche