Calciomercato Napoli, cosa potrebbe accadere a gennaio

Calciomercato
Francesco Modugno

Francesco Modugno

©IPA/Fotogramma

L'obiettivo del mercato di riparazione è dare a Spalletti alternative in difesa a Di Lorenzo e Mario Rui. I nomi seguiti sono quelli di Reinildo Mandava (Lille), Fabiano Parisi (Empoli), Pervis Estupinan (Villarreal) e Noussair Mazraoui (Ajax)

Cambierebbe poco, forse nulla. Eppure, potrebbe essere obbligato. Eh sì, qualcosina da fare già a gennaio. Ma solo per aggiustare, arricchire, riempire l’organico. Il Napoli primo in Italia e nel girone di Europa League, con la miglior difesa d’Europa e un attacco abbondante, potrebbe comunque aver bisogno di un esterno basso. Eventualmente mancino. Anche se meglio ambidestro, o almeno buono per entrambe le fasce. Sono questi i giorni delle ultime riflessioni e verifiche. Anche contabili, di questi tempi tutto è più difficile. Ghoulam (anche in scadenza) sta rientrando ma la tenuta, la qualità delle prestazioni e l’affidabilità va tutta dimostrata. Qualche minuto appena fin qui. Poi gran voglia e lavoro per riprendersi il campo. Mario Rui ormai da troppo è l’unico esterno sinistro vero in organico. Si è adattato Juan Jesus, può spostarsi il giovane Zanoli e anche Di Lorenzo.

I nomi per la difesa

approfondimento

I migliori giocatori in scadenza a giugno 2022

Ma il mercato è una opportunità. Come i diversi svincolati da mesi seguiti. Reinildo Mandava (27enne mozambicano del Lille, in scadenza di contratto a giugno) è una possibilità; Fabiano Parisi (classe 2000 dell’Empoli, 4 presenze quest’anno in campionato) un giovane di prospettiva; Pervis Estupinan (ecuadoregno classe 1998 del Villarreal) un’idea che può tornare. Ma anche a destra l’intoccabile Di Lorenzo - l’unico ad aver giocato tutti i minuti - ha alle spalle soltanto l’infortunato e in scadenza Malcuit. Più il giovane Zanoli da far crescere. Noussair Mazraoui, 24 anni fra pochi giorni, è un marocchino cresciuto calcisticamente nell’Ajax: profilo interessante, di valore e a scadenza. Ma sta lì nel database. Aspettando di decidere. Di capire che fare. Se già intervenire. La priorità è ora il fronte rinnovo.

I 5 in scadenza

leggi anche

Rinnovo Insigne, l'agente: "Lorenzo è spiazzato"

Insigne è questione economicamente e sentimentalmente delicata. Nonché complicata. Le parti sono (economicamente) distanti, ma il dialogo continua. Cinque gli azzurri in scadenza. Insigne la necessità, Ospina un discorso che si può aprire. Malcuit, Ghoulam e quasi certamente Mertens, da febbraio liberi di cercarsi un altro futuro

Napoli's Dries Mertens (L) jubilates with his teammate Lorenzo Insigne after scoring the goal during the first leg of the UEFA Champions League round of 16 soccer match SSC Napoli vs FC Barcelona at the San Paolo stadium in Naples, Italy, 25 February 2020. 
ANSA/CIRO FUSCO

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche