Calciomercato Milan: news, nomi e strategie per gennaio

Calciomercato

Dopo l'eliminazione dall'Europa, i rossoneri si concentrano sul campionato dove c'è un primo posto da difendere. Maldini e Massara sono già al lavoro per il mercato di gennaio, dove la priorità è il sostituto di Kjaer: i nomi sull'agenda e la strategia rossonera

Un risveglio sotto la neve e senza l’Europa. Dopo la sconfitta contro il Liverpool e l’eliminazione dalla Champions (l’ultimo posto nel girone non dà accesso nemmeno all’Europa League), il Milan riparte concentrando tutti gli sforzi sul campionato. Non c’è tempo da perdere in casa rossonera, visto che già sabato sera (gara che sarà trasmessa in diretta su Sky Sport) la squadra di Pioli affronterà l’Udinese in trasferta, con i friulani che hanno appena cambiato l'allenatore e Pioli che difficilmente recupererà qualcuno degli infortunati. Testa dunque alla Serie A, con l’obiettivo minimo di centrare una nuova qualificazione in Champions League e provare a mantenere il primo posto in campionato riconquistando quello scudetto che alla Milano rossonera manca dalla stagione 2010-2011.

A gennaio arriva un difensore

approfondimento

Perché Ibra e Theo hanno steccato col Liverpool

Se il Milan ha dimostrato in Champions di non essere ancora all’altezza delle big d’Europa, per restare competitivo e vincere lo scudetto servirà solo qualche ritocco. E l’obiettivo principale per gennaio è quello di sostituire un big come Simon Kjaer, out sei mesi dopo l’intervento al ginocchio. Maldini e Massara sono già a lavoro per un nuovo difensore centrale in attesa di capire il budget che la società metterà a disposizione: se il club darà il via libera a un investimento importante anticipando magari un’operazione in programma per la prossima estate, il Milan allora proverà a piazzare un colpo di primo livello e un nome che piace tanto agli uomini mercato è quello di Sven Botman, 21enne olandese del Lille. Se invece la società deciderà che per gennaio non saranno possibili esborsi economici importanti, allora il Milan lavorerà a delle soluzioni in prestito con diritto/obbligo di riscatto, guardando magari tra gli esuberi delle big. In quest’ottica i nomi che piacciono sono quelli di Andreas Christensen (il preferito dai dirigenti del Milan) e Malang Sarr, entrambi del Chelsea. Altro nome da tenere in considerazione è quello di Nikola Milenkovic della Fiorentina. Tutto però dipenderà dal budget che Maldini e Massara avranno a disposizione.

Nessun intervento in attacco

leggi anche

Pioli: "Delusi ma questo ci aiuterà a crescere"

Milan dunque che sul mercato di riparazione concentrerà i propri sforzi sul nuovo difensore centrale che dovrà sostituire Kjaer in rosa, nessuna operazione invece è prevista per il reparto offensivo. Da gennaio, infatti, Stefano Pioli potrà nuovamente contare su Giroud e Ante Rebic, ora fermi ai box per infortunio: due profili che possono dare tanto alla causa rossonera e che saranno importantissimi nella seconda e decisiva parte di stagione.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche