Napoli, Insigne verso Toronto: l'attaccante pronto a dire sì a una mega offerta

napoli
©Getty

La società canadese ha presentato una proposta di 5 anni a 11.5 milioni più 4.5 di bonus a stagione: il capitano del club azzurro – che non ha rilanciato per il rinnovo, nonostante la scadenza a fine stagione – tentato a dire sì. Eventualmente si trasferirebbe in MLS solo a partire da giugno

Un pressing continuo per cercare di strappare il "sì" di Lorenzo Insigne. Il Toronto FC non molla la presa sul capitano del Napoli in scadenza a giugno 2022, anzi – dopo i corteggiamenti e gli incontri delle scorse settimane – adesso ha presentato un’ultima offerta davvero importantissima: proposta quinquennale da 11.5 milioni di euro a stagione più 4.5 milioni di euro di bonus legati al numero di gol e assist. Insigne non ha ancora accettato la proposta del club canadese, ma è molto tentato e sembra orientato a dire presto definitivamente "sì". Eventualmente però il trasferimento avverrebbe solo a giugno, visto che Insigne ha deciso di finire la stagione con il Napoli.

Nessun rilancio dal Napoli per il rinnovo

approfondimento

Obiettivi e strategie delle big di A a gennaio

Contratto in scadenza a giugno, i discorsi relativi al rinnovo con il Napoli non sono mai decollati: la società azzurra, infatti, non ha più rilanciato o presentato nuove offerte rispetto a quella da 3.5 milioni di euro più 1.5 di bonus difficili da raggiungere a stagione (parte fissa più bassa rispetto a quella percepita nell’attuale contratto) presentata nei mesi scorsi. Ora la tentazione forte del Toronto FC: se Insigne dovesse dire sì, il club canadese depositerebbe il contratto entro marzo – quando chiude il marcato in MLS –, con il calciatore che poi si trasferirebbe in MLS a giugno.