Calciomercato Inter, le mosse per gennaio

Calciomercato
©Getty

Come in estate, l'Inter non prevede investimenti nel mercato: si cercheranno sostituti per i giocatori che il club proverà a vendere (su tutti Kolarov e Vecino). In tal senso, piacciono Kostic, Nandez (e Frattesi per il futuro). Gennaio sarà probabilmente anche il mese decisivo per l'affondo su Brozovic e chiudere la situazione legata al suo rinnovo. Il tutto con un occhio a Stamford Brigde, per capire gli sviluppi della situazione di Lukaku al Chelsea 

LUKAKU ESCLUSO, LE ULTIME DA LONDRA

L'Inter si appresta ad affacciarsi nel calciomercato invernale con uno occhio puntato sulla situazione al Chelsea: le parole di Romelu Lukaku (nell'intervista rilasciata a Sky Sport) hanno stupito tutti e il club nerazzurro sta alla finestra per monitorare che i rapporti tra Big Rom e il Chelsea non portino alla rottura tra le parti. La pista per un eventuale ritorno del belga all'Inter rimane comunque complicatissima, considerando soprattutto l'importante investimento fatto dal Chelsea ad agosto (115 milioni di euro) e l'alto ingaggio del giocatore. Per il resto, la strategia del club nerazzurro è chiara: nessun investimento è da mettere in preventivo nella finestra di mercato di gennaio. I movimenti in entrata saranno volti a migliorare la rosa, ma solo come conseguenza di eventuali cessioni. 

Kolarov e Vecino in partenza: i nomi dei possibili sostituti

leggi anche

Lukaku: "Lautaro al Chelsea? No, torno io". VIDEO

Come successo la scorsa estate, l'Inter quindi rimpiazzerà i giocatori che riuscirà eventualmente a cedere. I maggiori indiziati verso la porta d'uscita sono Aleksandar Kolarov e Matias Vecino. L'esterno serbo classe 1985 conta appena quattro presenze ufficiali dall'inizio della stagione e non rientra nei piani di Inzaghi. In caso di sua cessione, però, l'Inter non comprerà un difensore, viste le ottime prestazioni di Dimarco: si cercherà piuttosto un vice Perisic. Il nome che piace è quello di Filip Kostic, serbo classe 1992 di proprietà dell'Eintracht Francoforte, che però costa molto e inoltre sta facendo molto bene in Bundesliga per pensare che possa accettare di alternarsi con Perisic. Per sostituire invece l'eventuale cessione di Vecino, l'Inter desidererebbe scambiare il giocatore e non cederlo a concorrenti italiane: in quel ruolo, ad esempio, piace molto sia Nandez del Cagliari. Infine, anche Stefano Sensi e Martin Satriano potrebbero essere ceduti in prestito, per farli giocare con più continuità. 

Rinnovi: gennaio il mese decisivo per il rinnovo di Brozovic?

leggi anche

I migliori giocatori in scadenza nel 2023

Non solo movimenti in entrata e in uscita: l'Inter nei prossimi giorni tornerà a concentrarsi sul lato rinnovi. La priorità del club nerazzurro è senza dubbio il prolungamento del contratto di Marcelo Brozovic (in scadenza il prossimo giugno) e gennaio potrebbe essere il mese decisivo per lo sblocco della situazione. Che, una volta definita e risolta, potrebbe permettere alla dirigenza dell'Inter di iniziare a intavolare discussioni per quanto riguarda i rinnovi di Skriniar e De Vrij, i due pilastri della difesa entrambi con il contratto in scadenza a giugno 2023. La situazione di Brozovic, comunque, rimane prioritaria: serve ancora un po' di tempo ma i dirigenti nerazzurri nutrono ottimismo. 

Per l'estate due colpi messi nel mirino e una pista ambiziosa

leggi anche

Dzeko, Cordaz e Satriano positivi al Covid-19

Per quel che riguarda il mercato estivo, invece, l'Inter si è già mossa per mettere a segno due colpi importanti, sia in porta che in difesa: tra i pali i dirigenti nerazzurri hanno bloccato André Onana, portiere camerunese di venticinque anni in scadenza con l'Ajax a giugno e pronto, quindi, a prendere l'eredità di Samir Handanovic. In difesa, invece, il nome uscito negli ultimi giorni è quello di Matthias Ginter: il centrale tedesco classe 1994 ha già annunciato l'addio al Borussia Monchengladbach (anche lui va in scadenza a giugno), e l'Inter si è mossa per instaurare i primi contatti con l'agente del giocatore (lo stesso di Calhanoglu). Infine, per il centrocampo, il giocatore che l'Inter insegue è Davide Frattesi: una pista ambiziosa che porterebbe la società nerazzurra a puntare su uno dei più interessanti giovani presenti nel calcio italiano.