Genoa, Labbadia arriverà nelle prossime ore in città: sarà il nuovo allenatore

Calciomercato
©IPA/Fotogramma

L'allenatore tedesco, ma di origini italiane, è il prescelto per la panchina rossoblù: ogi l'arrivo in città, poi sabato l'esordio contro l'Udinese. Per Labbadia sarà la prima esperienza lontano dalla Germania

GENOA-UDINESE LIVE

Inizierà oggi l'avventura di Bruno Labbadia sulla panchina del Genoa. I rossoblù hanno scelto il nuovo allenatore dopo l'esonero di Shevchenko e la parentesi di Abdoulay Konko che ha guidato la squadra contro la Fiorentina. Labbadia prenderà subito contatto con la nuova realtà per preparare la partita contro l'Udinese, in programma sabato 22 gennaio alle ore 15. L'allenatore avrà un solo obiettivo, certamente molto complicato: riuscire a salvare il Genoa. La classifica è impietosa: sono appena 12 i punti in classifica (frutto di 1 sola vittoria, 9 pareggi e 12 sconfitte in 22 giornate), 6 in meno del Venezia, al momento quartultimo, che ha anche una partita in più.

Il profilo di Labbadia

leggi anche

Il Genoa si riavvicina a Piccoli: Samp sorpassata

Classe 1966, Labbadia è nato a Darmstadt, in Germania, ma ha origini italiane. I suoi genitori, emigrati negli anni '50, sono di Lenola, un piccolo comune di 4.000 abitanti in provincia di Latina. Ex attaccante, da giocatore ha vinto due Meisterschale con Bayern Monaco e Kaiserslautern. Da allenatore ha guidato Darmstadt, Greuther Furth, Bayer Leverkusen, Amburgo, Stoccarda, Wolfsburg ed Herta Berlino. L'ultima esperienza proprio nella capitale tedesca, prima dell'esonero arrivato il 24 gennaio 2021. Per Labbadia sarà la prima esperienza fuori dalla Germania