Gosens all'Inter, il colpo di calciomercato è ufficiale: contratto di 4 anni e mezzo

Calciomercato

L'esterno tedesco, fermo per infortunio dallo scorso 29 settembre, ha firmato un contratto di 4 anni e mezzo. Affare in prestito con obbligo di riscatto al verificarsi di determinate condizioni a 25 milioni di euro più tre milioni di bonus

CALCIOMERCATO, NEWS E TRATTATIVE LIVE

Robin Gosens è un nuovo giocatore dell'Inter. I nerazzurri hanno ufficializzato l'arrivo dell'esterno tedesco che si trasferisce dall'Atalanta con la formula del prestito con obbligo di riscatto al verificarsi di determinate condizioni. Si chiude così la lunga giornata di Gosens, iniziata alle ore 9 con le visite mediche e proseguita nella sede dell'Inter dove ha firmato un contratto di 4 anni e mezzo alla presenza del numero uno del club, Steven Zhang. Il giocatore ha dunque lasciato la sede per raggiungere il centro sportivo nerazzurro di Appiano Gentile.

Cifre e dettagli dell’operazione

approfondimento

Tedeschi all'Inter, tutti i predecessori di Gosens

Inter e Atalanta si sono strette la mano dopo aver raggiunto l’intesa totale su cifre e formule dell’operazione: Gosens si trasferirà a Milano in prestito per 18 mesi con obbligo di riscatto al primo evento di gennaio 2023 (prima presenza o primo punto) per un totale di 25 milioni di euro più eventuali ulteriori 3 milioni di bonus legati al raggiungimento di determinati obiettivi personali e di squadra. Il tedesco, invece, ha firmato un contratto di 4 anni e mezzo a circa 2.5 milioni di euro a stagione più bonus e ha scelto la maglia numero 18.

Percassi: "Gosens voleva andare in una big"

approfondimento

Difensori-goleador: Gosens 1° in Europa dal 2018

"Robin è un ragazzo che ci ha dato tanto, aveva la speranza e l'ambizione di andare in un grande club e penso se lo sia strameritato. Era un'opportunità che era giusto gli concedessimo per quello che ha fatto con l'Atalanta. Però noi andiamo avanti". Così l'amministratore delegato dell'Atalanta Luca Percassi, all'arrivo in un hotel di Milano per l'assemblea della Lega Serie A. "Cambiaso del Genoa il giocatore giusto per andare avanti? Ci possono essere sempre delle opportunità, pero' va detto che in quel ruolo siamo già coperti. Se ci piace? Non lo conosco (sorride). Miranchuk? Rimane".