Caicedo all'Inter, c'è anche la firma: atteso solo l'annuncio. Le news di calciomercato

Inter

Conclusa la prima giornata da nerazzurro per l'attaccante, ora si attende solo l'ufficialità del trasferimento all'Inter. Dopo visite mediche, firma sul contratto e una prima visita ad Appiano, l'ex Genoa è rientrato in albergo salutando i tifosi che lo attendevano all'ingresso. Si trasferisce in prestito dal Genoa fino a giugno e guadagnerà 800mila euro netti

CALCIOMERCATO, NEWS E TRATTATIVE LIVE - CALCIOMERCATO, IL COUNTDOWN SU SKY

Prima giornata da nerazzurro per Felipe Caicedo, nonostante non sia ancora arrivata l'ufficialità del trasferimento all'Inter, attesa comunque a breve. L'attaccante ecuadoriano è arrivato venerdì alle ore 9.45 all'Istituto Humanitas di Rozzano per svolgere le visite mediche con il club nerazzurro. Il primo step della nuova avventura proseguita poi, poco prima di mezzogiorno, dalla seconda parte di test al Coni. Alle 13, accompagnato da un auto dell'Inter Caicedo è arrivato in sede per firmare il contratto che lo legherà al club nerazzurro fino a giugno. Subito dopo si è recato ad Appiano Gentile per visite le strutture e quello che sarà il suo nuovo centro di allenamento. Poco dopo le 19 Caicedo è rientrato in albergo al centro di Milano salutando i tifosi che erano presenti davanti la struttura: "Un saluto a tutti", le sue parole. L'attaccante classe 1988 sarà da subito a disposizione di Simone Inzaghi, già suo allenatore alla Lazio, in vista del derby contro il Milan di sabato 5 febbraio. 

I dettagli dell'operazione

leggi anche

Gol dalla panchina in A, Caicedo è 2° dal 2019

Inter e Genoa hanno raggiunto l'accordo per Caicedo giovedì pomeriggio. L'attaccante si trasferisce con la formula del prestito gratuito fino al termine della stagione e guadagnerà 800mila euro netti, la stessa cifra che avrebbe percepito Stefano Sensi nei prossimi mesi. Con l'arrivo di Caicedo il centrocampista ha completato il trasferimento in prestito alla Sampdoria, inizialmente bloccato dall'infortunio di Correa in Coppa Italia contro l'Empoli.