Inter-Lukaku, il Chelsea voleva Casadei: chi è il gioiellino nerazzurro

IL RETROSCENA

Curioso retroscena nell'intensa trattativa che porterà nuovamente Lukaku all'Inter: il Chelsea ha provato fino all'ultimo momento a strappare un'opzione su Cesare Casadei, gioiellino della Primavera nerazzurra, attualmente impegnato con la Nazionale U19 agli Europei di categoria. L'Inter ha fatto muro e il calciatore non è stato inserito nell'accordo tra le parti

CALCIOMERCATO, NEWS E TRATTATIVE LIVE

In attesa dell'ufficialità del passaggio di Romelu Lukaku all'Inter in prestito oneroso per la prossima stagione, emergono alcuni retroscena curiosi rispetto a una trattativa condotta con grande forza dai nerazzurri, complice la volontà del giocatore di far ritorno nella squadra con cui ha vinto lo Scudetto. Durante i colloqui, per limare gli ultimi dettagli tra le parti, fino all'ultimo momento, il Chelsea ha provato a strappare un'opzione su Cesare Casadei, gioiellino della Primavera dell'Inter campione d'Italia di categoria. I nerazzurri hanno fatto muro, rifiutando le proposte dei Blues e arrivando a chiudere il discorso con gli 8 milioni di euro per il prestito oneroso più bonus legati al rendimento della squadra che l'Inter sarebbe ben disposta a pagare dal momento che ciò significherebbe aver raggiunto importanti obiettivi nella prossima stagione.

Come detto, manca ancora l'ufficialità dell'ingaggio del giocatore belga da parte dei nerazzurri ma tutto dovrà essere sistemato entro il 30 giugno per ottemperare a tutte le questioni legate al decreto crescita. Quindi, è molto probabile che Lukaku sarà a disposizione di Simone Inzaghi fin dal primo giorno di ritiro, per approfondire la conoscenza con il nuovo allenatore (Lukaku lo aveva conosciuto durante il ritiro nella scorsa stagione prima di essere ceduto) e con i suoi nuovi compagni.

Chi è Cesare Casadei, gioiellino della Primavera nerazzurra

Quasi inconsapevolmente, nei discorsi che hanno portato Lukaku dal Chelsea all'Inter, è rientrato questo giovanissimo centrocampista, classe 2003, autore di ben 13 gol nella Primavera nerazzurra che si è laureata campione d'Italia. Casadei ha iniziato a giocare nella sua città, Cervia, prima di passare al Cesena e, dopo le vicende legate al fallimento della società romagnola, è stato ingaggiato dall'Inter. Sotto la guida di Chivu la maturazione sembra essere arrivata a compimento come ha dimostrato nell’ultimo campionato ma anche nella Youth League, con i pari età europei, ha dimostrato di poter giocare alla pari. Attualmente è impegnato con la Nazionale Under 19 negli Europei di categoria.