Milan, chi è Tommaso Mancini: il centravanti classe 2004 che piace ai rossoneri

IL PROFILO
©LaPresse

Il Milan ufficializza Origi e rinnova Ibra, ma non manca uno sguardo ai giovanissimi talenti azzurri. In giornata c'è stato un incontro per il centravanti classe 2004, seguito da tantissimi club italiani e internazionali. I rossoneri provano a battere la concorrenza per il ragazzo che a breve sarà maggiorenne, lui che ha esordito a 16 anni nel Vicenza come Roberto Baggio e ricorda proprio Zlatan

MERCATO MILAN, NEWS DI OGGI E PRESENTAZIONE DI ORIGI

Nella giornata dell'ufficialità di Divock Origi, il primo colpo dell’era Red Bird, e del rinnovo annuale per l'eterno Zlatan Ibrahimovic, il Milan fa sul serio anche per un altro attaccante. Non parliamo di Charles De Ketelaere, belga classe 2001 per il quale è stata presentata la prima offerta respinta dal Bruges (20 milioni di euro più bonus), ma di Tommaso Mancini. È il giovanissimo attaccante del Vicenza, 18 anni da festeggiare il prossimo 23 luglio, un altro obiettivo per l’attacco dei rossoneri particolarmente attivi come da tradizione sui baby talenti. In giornata c’è stato un incontro a Casa Milan col padre del ragazzo, accompagnato dall’agente Beppe Bozzo (già fondamentale nell'operazione Tonali), per provare a mettere la freccia sul giocatore dalle tantissime pretendenti dall'Italia all'estero (Siviglia e Benfica). Insomma, il Milan guarda anche in Italia per nuovi colpi di mercato.

Tommaso Mancini, 18 anni il prossimo 23 luglio, baby centravanti del Vicenza
Tommaso Mancini, 18 anni il prossimo 23 luglio, baby centravanti del Vicenza - ©LaPresse

Chi è Tommaso Mancini: esordio come Baggio, ricorda Ibra

approfondimento

Ibra-Milan ancora insieme: rinnova per un anno

Classe 2004 nato a Vicenza, Mancini è da sempre legato al club biancorosso dove è cresciuto e dove si è già affacciato tra i professionisti. È accaduto il 4 gennaio 2021 (Brescia-Vicenza 0-3), esordio a 16 anni nella prima squadra del Vicenza come 38 anni prima era successo ad un'icona come Roberto Baggio. Concittadino e attaccante come il 'Divin Codino', Tommaso è un centravanti dalla buona struttura (alto 190 centimetri) e dai gol a raffica nelle giovanili del club: oltre 70 le reti totali, saldo che gli ha permesso di svolgere l’intera trafila dall'U-15 all'U-19 della Nazionale italiana. Assente all’ultimo Europeo di categoria poiché impegnato con l’U-18, Mancini è paragonato ad Ibrahimovic per fisicità e potenza oltre al carattere, lui che in passato era stato cercato anche dal Liverpool di Klopp. Invito declinato dalla famiglia per un ragazzo che ha proseguito il suo percorso di crescita giocando altre partite ufficiali (9) nell'ultima stagione col Vicenza. Come Zlatan ha la passione per le arti marziali, '9' che ammira anche Scamacca tra i suoi modelli più vicini. Un futuro tutto da scrivere per Tommaso Mancini, talento che piace tanto al Milan.