Il Milan vola De Ketelaere: incontro col Bruges in Belgio. Le news di calciomercato

Calciomercato
©Getty

Confermato il blitz di Maldini e Massara in Belgio: oggi incontreranno il Bruges per capire se ci sono le condizioni per chiudere l'operazione De Ketelaere. L'alternativa è Ziyech. Capitolo difesa: in programma incontro con Tanganga, si valuta anche N'Dicka dell'Eintracht Francoforte

CALCIOMERCATO, LE NEWS LIVE

Un blitz in Belgio per capire se sarà possibile chiudere l’operazione Charles De Ketelaere con il Bruges e, nel caso, provare ad accelerare i tempi. Confermato, dunque, il viaggio di Maldini e Massara nella giornata di oggi: segnale di come il Milan ha fretta di chiudere per il trequartista classe 2001, individuato come il profilo ideale per rinforzare il reparto offensivo di Stefano Pioli. I rossoneri vogliono provare a stringere e sono disposti a mettere tanti soldi sul piatto, 30 milioni di euro più bonus, ma non sono disposti ad andare oltre certe cifre né a partecipare ad aste, forti anche della volontà del giocatore di giocare a San Siro. Il viaggio in Belgio, dunque, servirà a capire se ci sono le condizioni per chiudere e provare a velocizzare l’operazione. Altrimenti il Milan virerà su un altro obiettivo e l’eventuale alternativa a De Ketelaere potrebbe essere un giocatore magari con meno prospettiva ma già pronto come ad esempio Ziyech, in uscita dal Chelsea e già trattato dai rossoneri a centrocampo. Nel caso in cui De Ketelaere non andasse in porto, allora il Milan farebbe l’investimento importante in difesa e a centrocampo.

In agenda incontro per Tanganga, si valuta anche N'Dicka

leggi anche

Milan deciso su Tanganga: giovedì si può chiudere

Capitolo difesa, altro reparto dove il Milan potrebbe presto intervenire sul mercato. Fra due settimane circa si capiranno meglio le condizioni di Kjaer, reduce dal brutto infortunio al ginocchio che lo ha costretto a rimanere ai box per tutta la seconda parte della scorsa stagione. In base al recupero del danese si capirà la portata dell’investimento da fare nel reparto arretrato, dove il Milan ha in programma un incontro con l’agente di Tanganga del Tottenham (a Milano c’è anche Paratici, ds degli Spurs). Altro nome nuovo valutato per la difesa è quello di Evan N'Dicka, centrale classe 1999 che nell’ultima stagione ha collezionato 44 presenze con i tedeschi dell’Eintracht Francoforte.