Sassuolo, idea Sansone: può essere l'alternativa di Traorè

Calciomercato
©IPA/Fotogramma

I neroverdi pensano a un rinforzo sulla trequarti nel caso in cui lo stop di Traorè, operato al piede sinistro per la frattura del quinto metatarso, dovesse essere più lungo del previsto. Un'idea porta a Sansone del Bologna che ha già indossato la maglia del Sassuolo tra il 2014 e il 2016

CALCIOMERCATO, NEWS E TRATTATIVE LIVE

Sei anni dopo l'addio, Nicola Sansone potrebbe tornare a Sassuolo. È questa l'ultima idea di mercato dei neroverdi che stanno valutando un possibile innesto sulla trequarti. Tutto dipende dalle condizioni di Hamed Traorè, operato al piede sinistro a causa di una frattura del quinto metatarso. Se lo stop dovesse essere più lungo del previsto, il Sassuolo interverrà sul mercato e Sansone è un'opzione possibile. L'esterno ha un contratto con il Bologna che scadrà il 30 giugno 2023.

I numeri di Sansone

leggi anche

Non solo Napoli: la Juve si inserisce su Raspadori

Classe 1991, al Bologna dal 2019, Sansone può rappresentare una duttile soluzione per il 4-2-3-1 di Alessio Dionisi visto che può ricoprire più ruoli sulla trequarti. Era gennaio 2014 quando il Sassuolo acquistò l'esterno in comproprietà con il Parma, compartecipazione risolta sei mesi dopo in favore dei neroverdi. In Emilia ha giocato 89 partite, realizzando 20 gol e 15 assist, prima di essere ceduto al Villarreal nell'estate 2016 per 14 milioni di euro. Tornato in Italia nel 2019, Sansone ha collezionato 105 presenze con il Bologna, 27 delle quali nella scorsa stagione, entrando quasi sempre a partita in corso.