Atalanta, Gasperini: "Non è la squadra che mi aspettavo, mercato inizia ora"

Calciomercato

L'allenatore giudica il mercato fatto finora dalla Dea: "Impossibile vedere quali obiettivi saranno alla nostra oportata finché non si chiuderà questa sessione. Abbiamo rincorso giocatori importanti, ma il calciomercato è bloccato quasi per tutti"

CALCIOMERCATO, NEWS E TRATTATIVE LIVE

"Non è l'Atalanta che mi aspettavo. La società s'è impegnata, ma la sensazione è che il mercato si stia muovendo solo ora". Non usa giri di parole Gian Piero Gasperini per dare un giudizio sul mercato dell'Atalanta a pochi giorni dal debutto in campionato contro la Sampdoria. L'allenatore della Dea si aspetta qualche altro rinforzo, motivo per cui non si sbilancia sugli obiettivi da raggiungere: "Impossibile vedere quali obiettivi saranno alla nostra portata finché non si chiuderà questa sessione - spiega Gasperini, a margine della seduta di allenamento aperta ai tifosi -. Lo scopo è potenziarci, abbiamo rincorso giocatori anche importanti ma il mercato è bloccato quasi per tutti".

"Okoli mi ha impressionato"

leggi anche

Serie A, probabili formazioni per la 1^ giornata

Gasperini ha poi espresso un giudizio sui nuovi arrivati: "Ederson ha grande gamba ed energia, Lookman ha rapidità, tecnica, dinamismo e resistenza anche se non ha il gol facile, mentre chi mi ha impressionato è Okoli, fortissimo anche strutturalmente: due anni alla Cremonese gli hanno fatto bene, può giocare in mezzo alla difesa o sui lati".