Raspadori, trattativa in fase di stallo fra Napoli e Sassuolo: nodo bonus

Calciomercato
©IPA/Fotogramma

Distanze minime ma nessuna intesa fra Napoli e Sassuolo per Raspadori. Nessun nuovo contatto fra i due club dopo il rilancio nella trattativa degli azzurri, arrivati a 29 milioni più bonus (i neroverdi continuano a chiederne 30 milioni più 5 di bonus facilmente raggiungibili). Il nodo è sempre legato alla fattibilità dei bonus. Fatta per Ndombélé del Tottenham

 

Tutto fermo o quasi fra Napoli e Sassuolo per Giacomo Raspadori. L'attaccante neroverde è l'oggetto del desiderio di Luciano Spalletti per completare con le sue caratteristiche il reparto d'attacco degli azzurri che già a Verona nell'esordio in campionato ha dato dimostrazione delle sue potenzialità. Nel pre partita di Juventus-Sassuolo il direttore generale Carnevali a Sky aveva fatto intendere che in un modo o nell'altro si deve arrivare a una conclusione in tempi rapidi. Ma al momento resta una situazione di stallo. Non c’è intesa tra club nonostante l’ultimo rilancio del Napoli da 29 milioni più bonus che ancora non soddisfa i neroverdi – che vogliono sempre 30 milioni più 5 di bonus (di cui almeno la metà facilmente raggiungibile). 

Nodo bonus tra i club

Il nodo principale non è legato al milione di differenza sulla parte fissa (il Napoli ne offre 29, il Sassuolo continua a chidere 30), bensì ai bonus: gli azzurri li vogliono legare al numero di gol, assist e soprattutto all'ingresso in Champions, i neroverdi invece al numero di presenze e alla qualificazione del club azzurro alla prossima edizione dell'Europa o della Conference League. Nelle ultime ore il Sassuolo ha anche provato un timido rilancio relativo al rinnovo del ragazzo, ma Raspadori ormai vuole a tutti i costi trasferisi al Napoli. Servirà quindi un lavoro diplomatico per avvicinare le parti, che al momento sono rigide nelle loro posizioni e provare così a colmare l'ultimo passo mancante, quello che porta dritti alla chiusura.

Ndombélé per il centrocampo, Navas per la porta

approfondimento

Ndombélé al Napoli: cifre e dettagli

Si lavora anche per gli altri reparti. Tutto fatto per l'arrivo di Dombélé: accordo totale con il Tottenham, operazione chiusa in prestito oneroso da un milione di euro e diritto di riscatto a 30 milioni. Nella giornata di domani, giovedì 18 agosto, il centrocampista classe 1996 sarà in Italia per sostenere le visite mediche con il club azzurro. Continua la trattativa con il Psg per la cessione di Fabian Ruiz e l’arrivo di Keylor Navas. Si sta cercando un giusto equilibrio tra il prezzo del cartellino di Fabian e l’ingaggio di Navas – c’è la possibilità quindi di alzare il prezzo del centrocampista e poi far pagare tutto l’ingaggio del portiere agli azzurri