Inter, Marotta: "Penso che Skriniar rinnoverà. Nuovo difensore? Corsa a tre"

Inter
marotta skriniar

L'amministratore delegato nerazzurro ha confermato che Skriniar resterà: "Presto avvieremo il dialogo per il rinnovo. Nuovo difensore? Ci manca un tassello, è corsa a tre tra Acerbi, Chalobah e Akanji"

CALCIOMERCATO, NEWS E TRATTATIVE LIVE

Milan Skriniar resta all’Inter nonostante la corte del Paris Saint-Germain. L’ennesima conferma – dopo che il presidente Zhang nei giorni scorsi lo ha tolto dal mercato – arriva dalle parole dell’amministratore delegato nerazzurro Beppe Marotta rilasciate ai microfoni di Dazn nel prepartita della sfida tra Inter e Lazio. "La proprietà la settimana scorsa ha esplicitato la volontà di non farsi lusingare dalle richieste del Psg. Skriniar è un elemento molto importante per noi e rimarrà certamente. Milan è un ragazzo per bene, avvieremo quanto prima un dialogo per vincolarlo all'Inter per tanti anni. Sono fiducioso sulla sua serietà, questa velata 'minaccia' di prenderlo a zero da parte del Psg non scardinerà i valori di questo giocatore", ha affermato Marotta.

"In difesa corsa a tre tra Acerbi, Chalobah e Akanji"

leggi anche

Ecco i gironi di Milan, Juventus, Inter e Napoli

Se Skriniar resterà sicuramente in nerazzurro, l’Inter continua a lavorare per regalare a Simone Inzaghi un nuovo difensore da qui a fine mercato, elemento che dovrà colmare il vuoto in rosa lasciato dalla partenza di Ranocchia. "Ci manca quest'ultimo tassello per chiudere la rosa. Ci sono diverse ipotesi e le stiamo valutando, nei prossimi giorni arriveremo a una conclusione. Acerbi ci è stato proposto, valutiamo il giocatore che chiuderà la campagna acquisti tra di noi. Corsa a tre tra lui, Chalobah e Akanji? Sicuramente sì, per ora", ha ammesso Marotta. Che ha poi concluso con un pensiero generale su questi ultimi giorni mercato: "Se ci saranno ancora colpi importanti? Penso di sì, noi per fortuna abbiamo allestito una rosa completa. Ma da qui a fine mercato qualche colpo a sensazione ci sarà".