Calciomercato Milan, si lavora al rinnovo di Giroud: incontro a gennaio

Calciomercato
©IPA/Fotogramma

Il francese è in scadenza nel 2023: Maldini e Massara hanno anticipato dalla prossima primavera a gennaio l'incontro per il rinnovo, con l'obiettivo di portare il contratto dell'attaccante fino al 2024. Non c'è ancora l'accordo ma la volontà è di proseguire insieme. A gennaio previsti incontri anche per Bennacer e Leao

PSV-MILAN LIVE

Giroud e il rinnovo. Sarà un gennaio di lavoro in casa Milan per il prolungamento dei contratti in scadenza. Uno è proprio quello del francese, protagonista dell'ultimo scudetto e vicecampione del mondo con la sua Francia in Qatar. A fine gennaio è previsto l'incontro tra l'entourage del giocatore e il Milan, anticipato sull'agenda di Maldini e Massara rispetto alla prossima primavera. In questo momento l'accordo non c'è ancora, ma si lavorerà in questo senso con l'obiettivo della società rossonera di proseguire per un altro anno e andare dal 2023 a 2024. Da entrambe le parti c'è la volontà di continuare insieme.

Bennacer, Leao e il portiere

SUI SOCIAL

Leao manda messaggi al Milan: "Tornato a casa"

Si lavora poi anche su altri due rinnovi: per Bennacer la strada è in discesa. Il primo incontro col suo procuratore è stato positivo e ne servirà uno nuovo per definire gli ultimi dettagli. Nessuna particolare novità, invece, per quanto riguarda Leao, che nel frattempo ha mandato un messaggio al Milan via social: "Sono tornato a casa", nel giorno del suo rientro a Milanello. Anche per lui a gennaio è previsto un incontro per capire quale sarà la strada da prendere. La volontà del giocatore di restare c'è, ma c'è anche da trovare la quadra sulla questione legata alla causa Sporting. Tema portiere: l'Atalanta fa muro per anticipare l'arrivo di Sportiello a Milano, ma sicuramente il club si muoverà per un innesto tra i pali, Maldini e Massara sono vigili sul mercato portieri.