04 gennaio 2017

Kolo al Gladbach: il mercato "impronunciabile"

print-icon
Thimotee Kolodziejczak - Borussia Möchengladbach

Thimotee Kolodziejczak, nuovo difensore del Borussia Mönchengladbach

Timothée Kolodziejczak, nuovo acquisto del Mönchengladbach, scatena l'ironia sui social: "Ti chiameremo 'A French Defender'". Proprio come quando i tifosi del Celtic chiamarono il Borussia "A German Team"...

Provate a pronunciare “Mönchengladbach”. Poi provate a scandire “Kolodziejczak”: K-o-l-o-d-z-i-e-j-c-z-a-k. Ora immaginate di doverlo fare ogni volta che la vostra squadra preferita gioca, magari al bar con gli amici, davanti a una birra fresca. Bene: vi immedesimereste in un tipico tifoso del Borussia. Tifoso che, oggi, leggendo il nome del primo acquisto di gennaio del suo club, l’avrà forse presa sul ridere. Perchè consapevole che sul nome della sua squadra - prossima avversaria della Fiorentina in Europa League - se ne dicono di tutti i colori. E di tutti i colori, soprattutto, se ne sentono.  


Mix… impronunciabile - Borussia Mönchengladbach più Thimotèe Kolodziejczak è, al 4 gennaio, già l’accoppiata più pazza del mercato di gennaio. “Kolo” è il primo rinforzo per il club di Bundesliga allenato da Hecking. Il classe 1990 è stato acquistato dal Siviglia, dove ha giocato per due anni e mezzo senza mai brillare, nonostante ai tempi del Nizza fosse considerato un grande prospetto. Il costo del cartellino è stato di circa 8 milioni e - presumibilmente - sarà il difensore del futuro del Borussia, pronto a rimpiazzare il talento Christensen, di proprietà del Chelsea.

“A German Team” - Tornando al cognome del francese, beh, non può che far sorridere accostato al nome della sua sua nuova squadra. Soprattutto alla luce di quanto successo poche settimane fa, quando i tifosi del Celtic, pronti a giocare contro il Borussia in la Champions League, si trovarono decisamente in difficoltà nel pronunciare e soprattutto scrivere il nome degli ospiti. Tanto che decisero di ridurre “Borussia Mönchengladbach” in un più semplice “A German Team”. Una trovata che riscosse un seguito incredibile sui social e che ebbe eco e diffusione immediata, tanto da diventare anche il nuovo slogan del merchandising (una sciarpa così ce l'ha anche Buffon) del club tedesco.


E sui social... - Per dare seguito alla mossa del Celtic, c’è chi sui social ha provato - era inevitabile - a riproporre qualche perla d’ironia. Appena pubblicata la foto ufficiale con il ds Eberl, infatti, Kolodziejczak è diventato immediatamente “A French Defender”. C’è anche qualche tifoso che, con spirito e determinazione, ha proposto anche una saggia mediazione: “Facciamo che ti chiamiamo ‘Kolo’ e basta?”. E chi, disperato, ha gettato la spugna: “Non riesco a pronunciare neppure il nome della squadra, figuriamoci Kolodziejczak”.

CALCIOMERCATO 2018, TUTTI I VIDEO

IL TABELLONE DEL CALCIOMERCATO

LE ULTIME DI GIANLUCA DI MARZIO

Tutti i siti Sky