13 gennaio 2017

Mondo mercato: Payet-Marsiglia, Llorente da Conte

print-icon
Payet (Getty)

Davvero vicino il ritorno di Dimitri Payet al Marsiglia complice la rottura con il West Ham (Foto Getty)

In dirittura d'arrivo il ritorno in Francia della stella del West Ham, protagonista di una telenovela ai titoli di coda. Blues vicini all'ex centravanti della Juve mentre Batshuayi entra in orbita Psg. Il Lione insiste per Depay, sirene francesi per Eto’o. Siviglia scatenato: nel mirino Sakho del Liverpool

Giornata di mercato dai contorni francesi, altro non fosse che l’intrigo Payet trova una soluzione definitiva nel ritorno a Marsiglia. Si parla di Parigi invece in chiave Batshuayi, rinforzo per l’attacco di Unai Emery. E poi i rumors che accompagnano Lione e Lille per Depay ed Eto’o, quest’ultimo attratto dalla Ligue 1 mai affrontata in carriera. Non si placano nemmeno i tabloid britannici e i quotidiani spagnoli dalle tante notizie tra operazioni chiuse e affari in corso d’opera. Ricostruiamo tutte le rotte di mercato emerse nelle ultime ore.

PAYET-OM, OUI!

La prima telenovela d’inizio mercato sembra aver trovato il suo lieto fine, quantomeno dalle parti di Marsiglia. Secondo l’Equipe c’è l’accordo tra il West Ham e l’OM per il ritorno di Dimitri Payet, stella francese da tempo ai ferri corti con il club: relegato ai margini della squadra tra l’auto-esilio e un fantomatico infortunio alla schiena, il jolly della Nazionale di Deschamps ha convinto gli Hammers a cedere all’assalto del Marsiglia per “motivi personali”. Il Sun annunciava l'interesse del Chelsea ritiratosi dalla corsa a Vidal, ma la chiusura della trattativa trova conferme pure sulle pagine di Mundo Deportivo. L’incognita è legata al costo dell'affare: il Times spiega che i londinesi non venderanno Payet per meno di 45 milioni di euro, cifra ben lontana dai 22 annunciati da Marca.

CONTE E LLORENTE, ATTO II

Manca ancora l’ufficialità, ma il Sun ne è sicuro: Fernando Llorente, in forza allo Swansea dallo scorso agosto, è destinato al Chelsea di Antonio Conte suo allenatore ai tempi della Juventus. Una stima consolidata quella per il centravanti spagnolo, fattore che spingerebbe l’operazione fino alla firma sul contratto. Ma attenzione all’inserimento del Psg, puntualizza Punto Pelota. Sempre tra le fila dei Blues perde quota l’addio di John Terry accostato al Bournemouth in prestito: “Nessuna discussione, nessun incontro, niente”, ha assicurato il manager Eddie Howe. Un altro nome forte in Inghilterra è quello di Memphis Depay, oggetto del desiderio del Lione: lo United ha rifiutato una prima offerta di 15 milioni di euro ma i francesi non si arrendono come promesso dall’allenatore Bruno Genesio: “Sono un suo fan ed è una mia priorità”. Certo è che in Premier si vocifera dell’interesse dei francesi anche per Januzaj.

ETO’O VERSO LA FRANCIA?

Resta attuale la questione Jesé al Psg, tuttavia rumors e quotidiani conducono l’ex Real Madrid verso il ritorno a casa: Marca sostiene che i parigini siano disposti a contribuire allo stipendio del canario per soddisfare la sua volontà, ovvero il trasferimento al Las Palmas dove potrebbe arrivare anche Federico Barba, difensore dell’Empoli. Dicevamo dell’interesse di Unai Emery per Llorente vicino al Chelsea, club che potrebbe parcheggiare nella capitale francese proprio un suo tesserato: si tratta di Michy Batshuayi, 23 anni e 6 gol a Stamford Bridge, attaccante gradito al Psg secondo l’Equipe. Se a Marsiglia il traffico in entrata è riportato dalle cronache, chi accarezza l’addio è Lassana Diarra assente contro il Monaco: “Sta per partire”, ha confermato Rudi Garcia. Per un veterano sempre più lontano dalla Ligue 1, un senatore che non ha mai affrontato la Ligue 1 è Samuel Eto’o: stanco della parentesi turca all’ Antalyaspor, il 35enne camerunense ex Barça e Inter è stuzzicato dall’idea Lille.

TRAFFICO IN PREMIER

Confinato al quartultimo posto in campionato, il Crystal Palace corre ai ripari soprattutto in difesa: è ufficiale Jeff Schlupp, ex Leicester, laterale mancino come Evra sempre più vicino al ritorno in Premier League. Praticamente un casting quello dei terzini invocato da Allardyce: sul taccuino delle Eagles figurano anche Jenkinson dell’Arsenal, possibile prestito sino a giugno, oltre a Van Aanholt del Sunderland già oggetto di un’offerta da 8 milioni di euro. Asta in corsa tra Burnley e Leicester per Robbie Brady, esterno del Norwich a segno contro l’Italia agli Europei, mentre è bagarre pure tra Wba e West Ham per Snodgrass in forza all’Hull City. Tigers che hanno annunciato il doppio colpo Niasse-Evandro, coppia prelevata da Everton e Porto. Il Daily Star annuncia lo scatto del Boro per Krkic, punta dello Stoke che insegue Berahino da tempo blindato dal West Bromwich Albion. Si muove anche il Watford di Mazzarri, nuovo allenatore di Cleverley ottenuto in prestito dall’Everton.

MESSI, SFILATA DI PRETENDENTI

Difficile immaginare Leo Messi lontano da Barcellona nonostante il contratto in scadenza nel 2018: una bufera mediatica che ha accostato la Pulga a Manchester City, United e Chelsea, pretendenti dietro le quinte per assicurarsi il colpo del secolo. Ai dettagli il matrimonio tra il Valencia e Zaza, ma chi spinge sull’acceleratore nel mercato invernale è il Siviglia: Sky Sports parla del forcing andaluso per Mamadou Sakho, difensore del Liverpool valutato 23 milioni di euro. Certo è che se l’impatto fosse lo stesso di Jovetic parleremmo di una somma ben spesa. Chi non si muove da casa è Tiago, leader dell’Atletico Madrid tanto da rifiutare tre proposte (tra le quali una cinese) come consigliato dal Cholo Simeone. Se è ufficiale il passaggio di Jozabed dal Fulham al Celta, sono due i nomi chiacchierati da Marca in vista del cambio di maglia: impegnato in Cina nell’Hebei, l’ex Lazio Kakuta è tentato dal ritorno nella Liga grazie alle lusinghe del Deportivo. Svincolato dall’Espanyol, invece, Demichelis medita il ritorno a Malaga dopo i primi contatti.

ALTRE UFFICIALITÀ

Non resta a guardare il calciomercato nel resto d’Europa: prendete il Galatasaray che si assicura dal Genclerbirligi il difensore 22enne Ahmet Calik, ritenuto uno dei migliori talenti del panorama turco. Lascia la Russia l’ex Vasco da Gama Romulo, centrocampista classe 1990 che saluta lo Spartak e torna in Brasile al Flamengo. A proposito di brasiliani, chi ricorda la meteora Keirrison alla Fiorentina? Lo rivedremo nel vecchio continente con i portoghesi dell’Arouca. Come accaduto in Italia anche la Bundesliga pesca dalla Serie B: lo Schalke si assicura dal Norimberga il centravanti austriaco Burgstaller, straripante con 14 gol in 16 presente in Zweite Liga. È invece un trasferimento fatto in casa quello che porta il francese Upamecano dal Salisburgo al Lipsia, club entrambi sotto il controllo della Red Bull. Il difensore 18enne va a rinforzare la rivelazione tedesca.

CALCIOMERCATO 2018, TUTTI I VIDEO

IL TABELLONE DEL CALCIOMERCATO

LE ULTIME DI GIANLUCA DI MARZIO

Tutti i siti Sky