29 gennaio 2017

Payet-OM, è fatta. Tutti pazzi per Griezmann

print-icon
Payet (Getty)

Cala il sipario sulla telenovela Payet: il West ha ufficializzato l'accordo con il Marsiglia (Foto Getty)

Cala il sipario sulla telenovela legata al francese: il West Ham comunica l'affare chiuso con il Marsiglia. Oltre allo United Le Petit Diable stuzzica pure l'Arsenal disposto a sacrificare Sanchez. Porte girevoli in casa Chelsea, tanti rumors dall'Inghilterra. El Ghazi al Lille, Jesé ad un passo dal Las Palmas

Nel weekend la scena è tutta per i campionati esteri, tuttavia non si arrestano voci e trattative dal calciomercato internazionale. C’è il lieto fine per la telenovela Payet, vicenda che ha tormentato il West Ham da inizio gennaio. Non mancano invece le pretendenti per Griezmann, desiderio della Premier League per la prossima estate. Proprio dall’Inghilterra non mancano indiscrezioni e operazioni, intrecci che legano pure Spagna e Germania. Ripercorriamo gli affari più chiacchierati nelle ultime ore di trattative.

ADIEU WEST HAM!

Ecco il comunicato atteso da società e tifosi, un lieto fine che archivia una telenovela lunga un mese. West Ham e Marsiglia hanno trovato l’accordo per il trasferimento a titolo definitivo di Dimitri Payet, jolly francese classe 1987 da tempo ai ferri corti con il club londinese. Un’intesa fissata al prezzo di 29 milioni di euro, cifra che ha già spinto il giocatore a volare verso casa come da lui pubblicato su Twitter. Solo dopo le visite mediche l’affare potrà dirsi concluso, certo è che la vicenda è davvero ai titoli di coda tanto che Sky Sports ha riportato l’ingaggio settimanale (117.000 euro) che l’OM riserverà a Payet. Si tratta di un ritorno a Marsiglia, maglia indossata fino al 2015 quando l’esterno spiccò il volo verso la Premier League.

PUNTE E RUMORS

Come già emerso nei giorni precedenti, l’eventuale passaggio di Wayne Rooney in Cina trova fondamento secondo i tabloid inglesi. Il Sunday Mirror spiega come la bandiera del Manchester United, recordman per gol segnati (250), sia sul taccuino di diversi club cinesi disposti a versare nelle casse dei Red Devils oltre 160 milioni di euro garantendo uno stipendio di 760.000 euro a settimana al capitano dell’Inghilterra. Cifre che permetterebbero a Wazza di scavalcare l’ex compagno Tevez tra i paperoni del calcio mondiale. Se Rooney è pronto a fare le valigie da Manchester, il primo nome per rimpiazzarlo a giugno resta quello di Antoine Griezmann al centro dei pensieri di Mourinho. Attenzione tuttavia all’Arsenal nella corsa a Le Petit Diable come scrive il Daily Mail: già vicini all’attaccante dell’Atletico Madrid nella sessione estiva di mercato, i Gunners sarebbero disposti a colmare la clausola di 100 milioni di euro necessaria per sbloccare la trattativa. In questa chiave non va trascurata la carta Alexis Sanchez, pedina gradita da Simeone per sostituire l’attaccante francese al punto da rappresentare una contropartita tecnica. Se lo United resta in pole per Griezmann, l’Arsenal è pronto a fare sul serio.

CHELSEA, PORTE GIREVOLI

Sui quotidiani britannici resta attuale la questione portiere in casa Chelsea, complice l’imminente trasferimento di Begovic al Bournemouth. Ecco perché il ventaglio di alternative riportate dai tabloid suggerisce i nomi di Salvatore Sirigu chiuso al Siviglia, David Stockdale del Brighton e soprattutto Craig Gordon. Il numero ‘1’ scozzese, 34 anni, è disposto a liberarsi dal Celtic e approdare alla corte di Conte come riportato dai colleghi di Sky Sports. In uscita dai Blues si parla di Ivanovic in direzione Zenit con il possibile inserimento del West Bromwich Albion, mentre è ufficiale il prestito del giovane Mukhtar Ali in Olanda al Vitesse Arnhem. Mirror Football accosta il giallorosso Leandro Paredes al Liverpool, pronto a sborsare 30 milioni di euro per il 22enne argentino. È invece Wilfried Zaha, reduce dalla Coppa d’Africa con la Costa d’Avorio, l’attaccante che accende i desideri del Tottenham: il Sun scrive di un’offerta da 28 milioni di euro già recapitata al Crystal Palace per assicurarselo entro la fine della sessione invernale. Si muove anche il Leicester di Ranieri a caccia di innesti per risollevare la classifica: no al Tianjin per Slimani, si procede invece per Gaston Ramirez del Boro come riportato dal Daily Mail. Radar di mercato che coinvolgono le Foxes pure su Kara Mbodji, difensore senegalese in uscita dall’Anderlecht.

TRAFFICO IN PREMIER

Sempre dalla Premier registriamo l’interesse del Sunderland per Diego Contento, ex terzino del Bayern Monaco in forza al Bordeaux: l’idea è quella di un acquisto fino a giugno, formula dettata dall’imminente partenza di Van Aanholt direzione Crystal Palace al prezzo di 15 milioni di euro. Detto della partenza di Payet già rimpiazzato dall’arrivo di Snodgrass, il West Ham di Bilic pensa ad altri due innesti: sul taccuino Harry Maguire, difensore dell’Hull City, oltre a Scott Hogan del Brentford già a segno 14 volte in Championship. Intrecci di mercato ma anche risposte negative: l’Everton rifiuta 18 milioni di euro dal Newcastle per il centrocampista McCarthy, mentre lo Swansea incassa un ‘no’ dal Benfica per il difensore Lisandro Lopez. Va invece in porto il trasferimento in prestito di Bojan Krkic dallo Stoke City al Mainz: l’ex Barcellona e Milan, oggi 26enne, cerca quindi fortuna in Bundesliga.

EL GHAZI, CIAO ITALIA

Per una soap-opera che trova il suo epilogo in Francia, la questione tra Jesé Rodriguez ed il Psg condurrà l’attaccante spagnolo lontano da Parigi: è quasi fatta per il prestito fino a giugno al Las Palmas, destinazione gradita dal giocatore tanto da decurtarsi lo stipendio. In Canaria potrebbe approdare pure Calleri, altra pista da tempo monitorata dal club 11° nella Liga. Senza spostarci dalla Spagna, Superdeporte riporta l’interesse del Valencia per Orellana del Celta Vigo, mentre Sergio Garcia è vicino al ritorno all’Espanyol dopo l’esilio qatariota all’Al-Rayyan. Si muove anche lo Sporting Gijon a caccia della salvezza: l’ultima ipotesi è legata a Lacina Traoré, centravanti del Cska Mosca dall’altezza impressionante (203 cm). La Bild anticipa la chiusura dell’operazione Toprak dal Bayer Leverkusen al Borussia Dortmund in estate, trasferimento da 12 milioni di euro. Riportiamo infine l’ufficialità per Anwar El Ghazi già accostato a squadre italiane: va al Lille a titolo definitivo dall’Ajax al prezzo di 8 milioni di euro.

CALCIOMERCATO 2018, TUTTI I VIDEO

IL TABELLONE DEL CALCIOMERCATO

LE ULTIME DI GIANLUCA DI MARZIO

Tutti i siti Sky