user
03 agosto 2017

Ufficiale, Neymar è un giocatore del Psg: contratto fino al 2022

print-icon
ney

Dopo il pagamento della clausola rescissoria (222 milioni di euro versati nelle casse del Barcellona), il Psg ha ufficializzato l'acquisto di Neymar. Prevista per venerdì la presentazione. Contratto fino al 2022. Il club catalano comunque fa sapere che "il caso sarà sottoposto alla Uefa" 

NEYMAR AL PSG, TUTTI I VIDEO PER APPROFONDIRE

Neymar è ufficialmente un nuovo giocatore del Psg. L'annuncio è arrivato dopo un interminabile tira e molla, con un comunicato sul sito ufficiale del club parigino. Il Barcellona è uscito allo scoperto attraverso una nota sul proprio sito ufficiale. "I legali rappresentanti di Neymar si sono presentati alla sede del club e hanno effettuato il pagamento di 222 milioni di euro, come indennizzo per la rottura unilaterale e senza causa del contratto che legava le due parti", spiega il Barcellona. La società catalana aggiunge che sottoporrà il caso Neymar con tutti i dettagli alla Uefa per "determinare le responsabilità disciplinari che potrebbero emergere". 

La Liga non accetta il pagamento della clausola

Prima del comunicato del Barcellona, dalla Spagna erano arrivate voci di un intoppo nel procedimento: la Liga non voleva accettare il versamento della clausola rescissoria. In sostanza i 222 milioni di euro sono stati "convertiti" - riferisce Marca - in un documento bancario che il brasiliano e il Psg hanno presentato negli uffici della Liga a Madrid. Il versamento della somma in sé sarebbe già andato a buon fine, ma la Liga non avrebbe accettato il pagamento. Attenzione, però: il "no" non pregiudica la riuscita dell'affare. La Liga non ha i poteri per bloccare un trasferimento attraverso il pagamento di una clausola rescissoria presente in un contratto - spiega Marca - e la Fifa potrebbe autorizzarlo con un transfer provvisorio. E sarebbe proprio questo l'obiettivo del Psg, che vuole far esordire Neymar sabato nella prima giornata di Ligue 1. Il presidente della Liga, Javier Tebas, ha commentato così la vicenda: "Non vogliamo impedire il trasferimento, ma soltanto che la Liga venga utilizzato come meccanismo di illeciti. Il nostro obiettivo è che il Paris Saint-Germain venga sanzionato", ha dichiarato a L'Equipe. Tebas già mercoledì aveva preannunciato la sua intenzione di frenare la faraonica operazione spiegando che l'appiglio sarebbe stata la violazione del fair play finanziario da parte del Psg, chiedendo quindi un intervento dell'Uefa.

La replica della Ligue 1: "Rifiuto incomprensibile"

La Lega francese ha chiesto ufficialmente alla Liga spagnola di autorizzare il pagamento della maxiclausola rescissoria che il Paris Saint Germaine dovrà versare al Barcellona per il passaggio nella squadra francese di Neymar. E' quanto si legge in una nota in cui la Lega francese chiede agli spagnoli di "rispettare le regole della Fifa e di assumersi le proprie responsabilità. La Lfp è sorpresa e non comprende il rifiuto della Liga ad accettare il pagamento della clausola di rescissione - si legge nella nota - appoggia il Paris Saint-Germain e auspica l'arrivo di Neymar nel campionato di prima serie francese. I servizi giuridici della Lega francese sono a disposizione del Psg affinché il contratto di Neymar venga omologato nel più breve termine possibile".

Neymar avrà la 10? Pastore pronto a cedergliela

Intoppi burocratici a parte, tutta Parigi è trepidante per l'arrivo di Neymar, a partire dai suoi futuri compagni di squadra del Psg. In un'intervista alla radio spagnola Cadena Ser l'argentino ha detto di voler accogliere la nuova stella con un regalo di benvenuto: la sua numero 10: "Voglio che si senta a suo agio e felice sin dal primo giorno e offrirgli tutto il sostegno di cui ha bisogno perché insieme possiamo vincere la Champions League. Per me è un piccolo simbolo per dargli il benvenuto".

Neymar al Psg, tutti i video

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' VISTI DI OGGI