18 agosto 2017

Calciomercato Psg, si spinge per Mbappé. E su Fabinho...

print-icon
Mbappé, ph. getty

Mbappé, ph. getty

Il Paris Saint-Germain continua a spingere per avere Mbappé, il quale non è stato convocato da Jardim per la gara tra Monaco e Metz. I parigini, inoltre, non intendono mollare nemmeno per Fabinho

Calciomercato l'Originale, dal lunedì al venerdì alle 23 su Sky Sport 1

Duecentoventidue milioni pagati al Barcellona per Neymar e nessuna voglia di fermarsi. Il Paris Saint-Germain non ha per nulla messo da parte il portafogli, tenendolo ben in vista per utilizzarlo adesso per Kylian Mbappé. Il club parigino, però, deve fare i conti con il Monaco che continua a resistere al pressing dei dirigenti del Psg, decisi a regalare ai propri tifosi un altro colpo da mille e una notte. L’offerta è di quelle da far girare la testa, Al Khelaifi è pronto a mettere sul tavolo ben 155 milioni di euro più bonus. Una cifra che però non basta al Monaco, che continua a chiederne 200, sapendo della disponibilità economica dei parigini. La voglia di mettere le mani su Mbappé è grande, il Psg non ha intenzione di attendere le prossime sessioni di mercato per portare l’attaccante francese all’ombra della Tour Eiffel. Per questo motivo, i prossimi giorni saranno decisivi per capire effettivamente la fattibilità dell’affare.

Mbappé non convocato per il Metz

Una situazione di mercato che non giova a Mbappè, il quale non è stato convocato da Jardim per il match contro il Metz: "Non abbiamo mai avuto l'abitudine di punire i giocatori, non è la parola adatta. Piuttosto, lo stiamo proteggendo" le parole dell’allenatore del Monaco in conferenza stampa. “Si tratta di una decisione del club, ovvero mia, del vicepresidente e del direttore sportivo. La mia filosofia è quella di far giocare chi è al 100% e Kylian in questo momento non lo è". 

Il Psg non molla per Fabinho

Se la trattativa per Mbappé potrebbe concretizzarsi, è difficile che il Psg riesca a mettere le mani anche su Fabinho. Si complica infatti la pista che porta al brasiliano, il Monaco infatti non ha nessuna intenzione di privarsi del classe ’93 ma il PSG, insaziabile, non intende assolutamente mollare la presa.