11 settembre 2017

Calciomercato, Gilardino a un passo dal Montreal Impact

print-icon
Alberto Gilardino

Alberto Gilardino, qui con la maglia dell'Empoli (Foto: Getty Images)

L'attaccante, al momento svincolato, è molto vicino a sottoscrivere un accordo col club canadese fino al termine della stagione, che in MLS si conclude a dicembre. Gila si sta allenando con la squadra già da diverso tempo

Dieci maglie diverse in Italia, una parentesi anche in Cina con il Guangzhou Evergrande. A 35 anni, però, Alberto Gilardino non è per niente stanco ed è pronto a misurarsi con una nuova sfida. L’attaccante, infatti, è vicino a firmare con il Montreal Impact, con cui si sta già allenando da qualche tempo. L’ex giocatore della Nazionale era rimasto svincolato e nonostante diverse offerte arrivate dall’Italia non aveva raggiunto alcun  accordo con una società. Ora invece potrebbe approdare in MLS, accettando l’offerta della famiglia Saputo che gli ha concesso di allenarsi con la squadra. Il contratto che andrebbe a firmare durerebbe pochi mesi, perché scadrebbe al termine del campionato americano, che si conclude a dicembre. La società intanto ha annunciato dal proprio profilo Instagram che l’attaccante italiano si allenerà con la squadra per questa settimana. Il Montreal è al momento settimo nella conference orientale della Major League Soccer.

Una carriera in giro per l’Italia

Il primo approccio nel calcio professionistico arriva a Piacenza, dove esordisce ancora minorenne nel 2000. Quindi, lo nota il Verona e dopo due stagioni disputate a buon livello arriva la chiamata del Parma, che cambierà la sua carriera. Tre stagioni e 50 reti in Serie A con gli emiliani, che gli valgono l’offerta irrinunciabile del Milan. Altri tre campionati disputati in rossonero, con la Champions League vinta. Poi quattro anni a Firenze, quindi Genoa, Bologna, l’esperienza in Chinese Super League, Palermo, Empoli e infine Pescara. E ora invece il Canada.