25 ottobre 2017

Reus: "Nel 2019 scade il mio contratto. Sono sincero, non so dove andrò"

print-icon
Marco Reus esulta con la maglia del Borussia Dortmund (Getty)

Marco Reus esulta con la maglia del Borussia Dortmund (Getty)

Le dichiarazioni di Reus colgono di sorpresa il Borussia: "Il 31 maggio 2019 avrò 30 anni e il contratto che firmerò successivamente sarà probabilmente l'ultimo grande contratto che potrò ottenere, l'ultima occasione per provare qualcosa di diverso"

Marco Reus è nato a Dortmund e ha giocato nella stessa regione, la Renania Settentrionale-Vestfalia, per quasi tutta la carriera. Dopo gli inizi al Rot Weiss Ahlen, nel 2009 è passato al Borussia Mönchengladbach, poi nel 2012 il trasferimento al Borussia Dortmund. Si pensava che avrebbe rinnovato il contratto con i gialloneri, anche per ripagare l'attesa di chi ha sempre creduto che potesse tornare più forte dopo l'ultimo dei tantissimi infortuni che ne hanno limitato la carriera. A quanto pare, però, l'estate del 2019 non sarà quella del rinnovo: "Ci sono quattro o cinque club internazionali dove mi piacerebbe giocare. Il 31 maggio 2019 avrò 30 anni e il contratto che firmerò sarà l'ultimo grande contratto che potrò ottenere e quindi l'ultima occasione per provare qualcosa di diverso. Devo essere onesto: non so ancora dove andrò. Al momento sono molto contento qui e non penso a cosa accadrà dopo il 2019, ma naturalmente arriverà il momento dove mi dovrò sedere, riflettere e decidere cosa è meglio per me". In passato molti club avevano provato a convincerlo a cambiare aria, forse era stato il Bayern Monaco ad andarci più vicino, ma senza risultato. Reus ha giocato la sua ultima partita contro l'Eintracht Francoforte a maggio, quando ha riportato la rottura parziale del crociato nella finale della Coppa di Germania. Reus ha raggiunto le 30 presenze in Bundesliga nel 2013-2014, poi i tanti infortuni gli hanno impedito di ritrovare continuità. Rolls Reus, questo uno dei suoi soprannomi, con i gialloneri ha vinto una Coppa di Germania e due volte la Supercoppa: i suoi tifosi si auguravano di vederlo tornare presto in campo per conquistare altri trofei, ma a quanto pare la strada di Reus potrebbe portarlo lontano dalla sua città.

Tutti i video della Bundesliga 2017-2018