user
27 dicembre 2017

Chelsea, Conte chiama Vidal: "Lo vorrei sempre con me"

print-icon
con

Conte e Vidal ai tempi dela Juventus (foto getty)

L'allenatore dei Blues lancia messaggi al centrocampista cileno del Bayern: "Lo vorrei sempre con me". Possibile un tentativo del Chelsea a gennaio: nel 2011 proprio Conte convinse la Juve a prenderlo

Una vecchia fiamma che torna attuale. Antonio Conte e Arturo Vidal di nuovo insieme? Chissà. Ce lo potrà dire il calciomercato invernale, pronto a cominciare tra pochissimi giorni. La base di partenza perchè la reunion avvenga è piuttosto solida e l’asse Monaco di Baviera-Londra resa ancora più calda dalle parole pronunciate dallo stesso allenatore italiano dopo la vittoria per 2-0 in Premier League sul Brighton: “Vidal? Lo vorrei sempre con me”. Conte non ha dunque smentito la possibilità di un tentativo da parte della società di Abramovich per assicurarsi il centrocampista cileno, che sembra poter essere arrivato al capolinea della sua lunga e vincente avventura in Germania con il Bayern Monaco.

Conte-Vidal: corsi e ricorsi

L’assalto del Chelsea a Vidal è dunque possibile e Conte spingerà presumibilmente perchè la dirigenza provi a strappare il centrocampista al Bayern. Dopotutto fu lo stesso allenatore italiano a portare il classe 1987 a livelli internazionali. Dopo la ottima parentesi con la maglia del Bayer Leverkusen, fu infatti la Juve di Conte, nel 2011, ad aggiudicarselo per circa 10 milioni di euro: trascorso un periodo di assestamento, Vidal entrò con prepotenza negli schemi bianconeri, risultando per quattro stagioni una vera e propria arma letale, utile sia in fase di contenimento che di supporto agli attaccanti. A sette anni di distanza da quel 2011, dunque, il nuovo incontro tra Conte - che stravede per il cileno - e Vidal sembra di nuovo possibile. Da capire, ora, quali saranno le richieste del Bayern per la cessione.

Speciale calciomercato: tutti i video

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' VISTI DI OGGI