user
02 gennaio 2018

Calciomercato Chelsea, Conte chiude le trattative: "A gennaio nessun movimento". E su Chiellini...

print-icon

Alla viglia del derby contro l'Arsenal Conte chiude ogni spiraglio sul calciomercato: "Il mio obiettivo è continuare a lavorare con questa squadra. La rosa non è ampia, per questo penso sia impossibile pensare di vendere qualcuno". In conferenza poi arriva anche una domanda su Chiellini: "Se può venire al Chelsea? Impossibile, chiuderà la carriera nella Juventus"

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DI CALCIOMERCATO

Il mercato non si è ancora aperto e Antonio Conte lo ha già chiuso. Nessun movimento: non in entrata, non in uscita. È un Conte categorico quello che si è presentato in conferenza stampa alla vigilia del derby di Londra contro l’Arsenal. In palio ci saranno i tre punti, l’onore e anche il secondo posto, per tornare a +1 sul Manchester United di Mourinho e, chissà, per provare magari anche a riaprire il discorso titolo sul City di Guardiola. Non ci sarà però verosimilmente nessun colpo del Chelsea a gennaio, nemmeno per provare a riaprire la Premier League nella seconda parte di stagione. Dopotutto, il calciomercato, è un argomento che ha sempre creato ben più di un attrito tra Conte e la sua dirigenza, nonostante il titolo vinto lo scorso anno. Sarà per questo motivo che, questa volta, l’ex Juve ha voluto smorzare i toni fin da subito: “Le mie aspettative per il futuro prossimo sono che tutti i giocatori rimangano in squadra - ha detto Conte - per continuare col nostro lavoro. La nostra rosa non è molto ampia. Per questo penso sia impossibile pensare di cedere qualcuno, anche soltanto in prestito, se prima non dovessimo già aver comprato un sostituto”.

Vero, nelle parole dell’allenatore del Chelsea c’è comunque un piccolo asterisco: non parte nessuno, certo, a meno che non arrivi prima un sostituto all’altezza. Eppure di uomini mercato tra i Blues ce ne sono tanti. David Luiz è uno di questi. In Premier non gioca dal 28 ottobre, complice un infortunio pare essere retrocesso dietro a tutti gli altri difensori tra le preferenze di Antonio Conte, attirando più acquirenti. Poi ci sono Courtois e Hazard, con quest’ultimo sempre più sotto la lente di ingrandimento del Real Madrid e - stando alle parole del padre - solo in attesa della chiamata dei Blancos. In più altri nomi, secondo i giornali inglesi, suscitano l’interesse di altri club: Kenedy, Batshuayi e Musonda. Già, ma Conte ha messo un cartello di divieto grande come una casa su tutti i trasferimenti. Anche sui sogni. Già, perché in conferenza gli è stato chiesto anche di un possibile interessamento da parte del suo Chelsea per Giorgio Chiellini, col quale ha vinto tanto sulla panchina della Juve: “Se Chiellini possa venire da noi? Impossibile, è un giocatore straordinario, ma vuole finire la carriera in bianconero. E credo proprio che sia giusto così”.

Guarda tutti i video della Premier League

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' VISTI DI OGGI