user
13 gennaio 2018

Barcellona, Yerry Mina si presenta... senza scarpe: il perché di un esordio scalzo al Camp Nou

print-icon

Dopo la presentazione di Coutinho, i tifosi blaugrana accolgono il secondo acquisto del mercato d'inverno. Il primo colombiano della storia del Barça è sceso in campo a piedi scalzi, poi ha spiegato il suo gesto

CALCIOMERCATO, TUTTE LE TRATTATIVE LIVE

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Yerry Mina sorprende già i tifosi del Barcellona. Dopo l’entusiasmo per la presentazione di Philippe Coutinho, arrivato dal Liverpool per 160 miloni di euro, il secondo acquisto di questo mercato del gennaio è arrivato al Camp Nou per la firma del contratto, per le prime foto nel nuovo stadio, e per la presentazione alla stampa e ai nuovi tifosi. Con un gesto ha sorpreso tutti: si è tolto le scarpe, ha camminato a piedi nudi pregando e guardando il cielo. Il perché l’ha spiegato lui stesso ai giornalisti: "E' estremamente soddisfacente essere arrivato al Barcellona, ho lavorato tanto per raggiungere i miei obiettivi ed essere qui adesso. In un versetto della Bibbia si dice 'Con la pianta dei tuoi piedi calcherai il terreno che vorrai conquistare'. Ora voglio fare di tutto per prendere il mio posto nella storia del club".

Yerry Mina, le sue prime parole da giocatore del Barça

Le sue prime impressioni sul nuovo ambiente sono positive. L’incontro con Leo Messi, poi, l’ha proprio colpito: "Ho sempre adorato lo stile di gioco del Barcellona, li ho sempre seguiti dalla Colombia da grande fan, è incredibile ora poterlo sviluppare con loro, davvero molto gratificante. Sono rimasto stupito dall’umiltà di Messi, è stato speciale incontrare il miglior giocatore al mondo”. Quando è entrato in campo “era seduto con Suarez in panchina: si è alzato ed è venuto lui a salutarmi".

Liga, VIDEO e GOL

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' VISTI DI OGGI