user
31 marzo 2018

Bayern, Rummenigge: "Tuchel ha già firmato per un altro club"

print-icon
Karl-Heinz Rummenigge - Bayern Monaco

Karl-Heinz Rummenigge, ad del Bayern Monaco (Getty)

L'ex allenatore del Borussia non andrà in Baviera la prossima stagione, l'ha annunciato l'ad Rummenigge in sala stampa, dopo la vittoria per 6-0 dei suoi contro il BVB: "Non sarà il nostro prossimo allenatore"

BAYERN, 6 RETI AL BORUSSIA DORTMUND

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Il Bayern Monaco vince 6-0 in casa contro il Borussia Dortmund e sigilla la Bundes, ma la notizia è un'altra. Già nell'aria in realtà, ma confermata ufficialmente dall'ad Karl-Heinz Rummenigge. Thomas Tuchel, il prossimo anno, non sarà l'allenatore del Bayern Monaco: "Ci ha detto che ha già firmato per un'altra squadra". Queste le parole di Rummenigge. Quale club? Ancora non si sa, per lo meno in via ufficiale. I media tedeschi parlano dell'Arsenal, destinazione sempre più probabile. Comunicazioni ufficiali non ce ne sono, ma sembra che Wenger sia destinato a lasciare l'Emirates Stadium dopo anni di reggenza. Tuchel pronto a rimpiazzarlo, niente Bayern quindi, che a giugno dovrà salutare Jupp Heynckes, subentrato ad Ancelotti nel mese di ottobre. E' caccia aperta per il Bayern. 

Bayern Monaco al comando della Bundes

Ormai non è più una notizia: il Bayern Monaco, già Campione in carica, si appresta a vincere il suo sesto titolo consecutivo. Il settimo negli ultimi dieci anni. Un dominio totale, completo, intervallato soltanto da Wolfsburg (2008/09 con Dzeko e Grafite) e Borussia Dortmund (due titoli di fila tra il 2010 e il 2012). Bayern uber alles in Germania. Quest'anno è primissimo con 17 punti di vantaggio sullo Schalke 04 e addirittura 21 sul Borussia Dortmund. Un primato praticamente mai in discussione. Oggi, dopo la sosta, altre sei reti al Dortmund (tripletta di Lewandowski, autore di 26 reti in campionato, reti di Muller, Ribery e James Rodriguez . Miglior attacco del torneo con 72 reti e miglior difesa (20). Heynckes, dopo aver vinto il Triplete nel 2013, viaggia verso un altro trofeo. Saluterà a fine stagione, a febbraio ha rifiutato il rinnovo offerto dalla società, il Bayern dovrà trovare un sostituto all'altezza. Dopo il "no" di Tuchel bisognerà guardarsi intorno. 

BUNDES 2017/18, TUTTI I VIDEO

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' VISTI DI OGGI