user
16 settembre 2018

Inter Miami, Beckham alla caccia di fenomeni: il sogno è portare Messi in America

print-icon

Secondo quanto riportato dal Times David Beckham ha puntato Leo Messi come stella per i suoi Miami. La squadra debutterà nella MLS dal 2020, e Becks è già al lavoro per un dream team

GRIEZMANN A BECKS: “SE MI VUOLE ANDRÒ A MIAMI”

MESSI E I SUOI FRATELLI: I CAMPIONI SCARTATI NEI PROVINI

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

La pazienza è la virtù dei forti, e forte, David Beckham, lo era sicuramente. In campo come anche seduto dietro a una scrivania, nella nuova vita da proprietario del suo Club Internacional de Futbol Miami. Il motivo? A Becks sembra che basti alzare una cornetta (o per meglio dire lo smartphone) per fare campagna acquisti, quella necessaria per costruire una squadra completamene nuova e che debutterà nella MLS americana solo a partire dal 2020. Tanti mesi allora dalla sua parte per pianificare al meglio il mercato: non quello per tre o quattro colpi, ma per un’intera rosa. Da plasmare come un blocco d’argilla. Griezmann si è già detto favorevole all’iniziativa, ma non subito: “Se Beckham mi vuole nel suo club allora andrò a giocare lì. Voglio chiudere la mia carriera negli Stati Uniti. Mi piacerebbe Miami, ma anche Los Angeles non sarebbe male” - detto a L’Equipe qualche settimana fa. E poi? Il sogno si chiama Lionel Messi.

Tra Miami a Rosario

Chi, Leo? Sì, proprio lui. Il migliore al mondo insieme a Cristiano Ronaldo, da sempre al Barcellona ma che non ha mai nascosto totalmente i suoi piani per il futuro. Maggio 2018, la Pulce parla al programma argentino Pasión por el fútbol di Canal 13 e dice che in Europa c’è solo il Barça, ma a fine carriera… chissà. L’idea sarebbe però quella di scendere ancora più a sud della bella Miami. “Mi piacerebbe giocare qualche partita col Newell’s Old Boys - disse quella volta -, era il mio sogno quando ero piccolo ed è rimasto tale”. Ma per cambiare idea c’è sempre tempo. La notizia, dell’interessamento di Becks per Leo, la riferisce il Times, con tanto di tempistiche: due stagioni di pazienza. Al termine delle quali Messi avrà 33 anni e ancora un solo anno di contratto. Lì l’assalto. Beckham segnerà per davvero il suo primo grande gol da presidente con la Pulce?

Video curiosi dal mondo dello sport

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI