Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
09 maggio 2019

Calciomercato Barcellona, dalla Spagna: non solo De Jong. Rakitic e Coutinho a rischio

print-icon

Secondo il Mundo Deportivo, i blaugrana preparano un restyling della rosa: in difesa l'obiettivo è De Ligt. Catalani pronti per un nuovo assalto a Griezmann. In uscita occhio a Rakitic, seguito anche dall'Inter, e Coutinho

CALCIOMERCATO, LE ULTIME NEWS

VAN DER SAR: "DE LIGT E DE JONG VIA A FINE STAGIONE"

LIVERPOOL-BARCELLONA, I MIGLIORI MEME SUI SOCIAL

LA DISPERAZIONE DI MESSI: PIANGE NELLO SPOGLIATOIO DI ANFIELD

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Non c'è solo il futuro di Ernesto Valverde sul tavolo del Barcellona, fresco di eliminazione dalla corsa alla finale di Champions League dopo la clamorosa rimonta incassata ad Anfield Road. In attesa di capire se l'allenatore sarà ancora sulla panchina blaugrana nella prossima stagione, sono tante le grandi manovre portate avanti dal club catalano. Lo spiega il Mundo Deportivo, che ipotizza una possibile “rivoluzione” nella rosa per l'annata 2019/2020. Gli acquisti non si fermeranno quindi al nome di Frenkie De Jong, prelevato dall'Ajax nello scorso gennaio per 75 milioni di euro (più 11 di bonus) anticipando la concorrenza di PSG e Manchester City, e atteso al Camp Nou nella prossima stagione.

In entrata: De Ligt per la difesa, Griezmann mai passato di moda

Il giovane centrocampista potrebbe non essere l'unico calciatore a passare dall'Ajax al Barcellona a peso d'oro nella prossima estate. Non è infatti un mistero che la dirigenza blaugrana abbia messo gli occhi su Matthjis De Ligt, capitano dei lancieri. Il dg olandese Edwin Van der Sar ha anticipato la possibile partenza del difensore a fine stagione. L'opzione Barça piace a De Ligt, il cui cartellino avrà un costo simile a quello di De Jong, e il club spagnolo lo vede come l'erede ideale per affianca prima e poi sostituire Gerard Piqué. Se i due talenti olandesi andrebbero a rinforzare la spina dorsale della squadra tra centrocampo e difesa, in attacco il Barcellona potrebbe parlare francese. Antoine Griezmann non è mai passato di moda e nelle ultime settimane ha scavalcato nuovamente il bosniaco Luka Jovic nelle preferenze blaugrana. Dopo gli approcci della scorsa estate, la dirigenza spagnola potrebbe tornare sulla stella dell'Atletico Madrid. La clausola rescissoria per portarlo via dai Colchoneros scenderà dal primo luglio da 200 a 120 milioni, un prezzo giudicato “accessibile” per le casse del Barcellona.

Chi parte: occhio a Rakitic e Coutinho

Tante entrate, altrettante uscite. Una regola aurea che ormai vale anche per i top club. Oltre ai vari Umtiti, Malcom e Rafinha, tra i principali indiziati a salutare il Barcellona in estate c'è Philippe Coutinho. Gli screzi con il pubblico di casa, con l'esultanza polemica dopo la rete al Manchester United nei quarti di Champions, hanno complicato l'avventura del brasiliano in Catalogna e l'eventuale arrivo di Griezmann in rosa ridurrebbe gli spazi a disposizione per lui. Complicato, spiegano dalla Spagna, trovare chi paghi i 90 milioni che il Barcellona chiede per il suo cartellino. Ben più pesante è invece la clausola rescissoria di Ivan Rakitic, altro nome individuato nell'elenco dei possibili partenti. Per portare via il centrocampista croato, seguito tra le altre anche da Inter e PSG, occorre sborsare 125 milioni di euro. Non è da escludere che il calciatore, a Barcellona da cinque stagioni, possa però convincere il club a liberarlo per una cifra inferiore.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI