Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
31 agosto 2019

Neymar, parla Leonardo: "Non c'è nessun accordo con il Barcellona"

print-icon

Il direttore sportivo del PSG ha fatto chiarezza sul possibile ritorno del brasiliano al Barcellona: "L'unica proposta scritta da parte del Barcellona ci è arrivata il 27. Volevamo parlare di soldi e contropartite, ma poi non è mai più arrivata la conferma in linea con le nostre esigenze. L'accordo quindi non c'è".

CALCIOMERCATO, TUTTE LE TRATTATIVE LIVE

I DETTAGLI DELL'OPERAZIONE NEYMAR NEI PIANI DEL BARCELLONA

INTANTO NEYMAR COMPARE NE "LA CASA DI CARTA"

Sky Calcio: Serie A TIM 7 partite su 10 ogni turno

La telenovela Neymar non è certo finita. Nelle ore in cui il ritorno dell'attaccante brasiliano al Barcellona sembrava in via di definizione, è il direttore sportivo del PSG Leonardo a frenare l'ottimismo. Il dirigente francese ha parlato della trattativa con i blaugrana al termine della partita vinta per 2-0 sul campo del Metz in Ligue 1. "L'unica proposta scritta da parte del Barcellona ci è arrivata solo il 27 - le sue parole riportate da L'Equipe - eravamo disposti a parlare di soldi e contropartite, ma poi non è mai più arrivata la conferma in linea con le nostre esigenze. L'accordo quindi non c'è".

Neymar-Barcellona, la trattativa resta aperta fino a lunedì

Stando alle parole del ds del PSG, non esiste ancora un accordo tra i club per il ritorno di Neymar in Spagna. Leonardo non ha però chiuso le porte a un trasferimento dell'attaccante brasiliano: "C'è una deadline naturale che è la chiusura del mercato, ma ormai dipende dal Barcellona". Che nell'ultima offerta aveva inserito i nomi del difensore Jean-Clair Todibo e del centrocampista Ivan Rakitic insieme a una somma cash, mentre non era arrivato da Ousmane Dembélé l'ok per il suo passaggio al club francese. La stella brasiliana, intanto, resta alla finestra. Già all'inizio dell'estate aveva espresso la volontà di chiudere la parentesi in Francia per tornare al Barcellona, e non ha cambiato le sue idee nemmeno di fronte alle parole dell'allenatore Thomas Tuchel e del compagno di reparto Kylian Mbappé, che avevano espresso il loro desiderio di trattenerlo. Fino a lunedì 2 settembre, data di chiusura del calciomercato in Francia e in Spagna, i giochi sono aperti.

Hai già aggiunto Sky Sport ai tuoi contatti Whatsapp?

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI