10 gennaio 2017

Storari a Milano: "Il Cagliari non mi voleva più"

print-icon

Il portiere del Cagliari è atterrato a Milano, pronto per firmare con il Milan nell'operazione che ha portato Gabriel in Sardegna: "Non mi volevano più - ha detto - e non mi aspettavo di tornare in rossonero"

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Una trattativa che sembrava bloccata, ma che poi si è risolta con una stretta di mano: Storari a Milano, Gabriel a Cagliari. Tutto fatto per lo scambio di prestiti tra portieri: intesa trovata. Nel primo pomeriggio di martedì, proprio Marco Storari è arrivato a Milano, all’aeroporto di Linate. Per lui un ritorno in rossonero, dopo quasi sette anni dall’ultima volta. A 40 anni compiuti, farà da secondo a Gigi Donnarumma, almeno per sei mesi.

Le prime parole - Atterrato intorno alle 14, l’ex Cagliari e Juventus ha parlato ai microfoni di Sky Sport da nuovo giocatore del Milan: “Non mi aspettavo di tornare qui, ho vissuto questi giorni come ho sempre fatto. Cagliari? Ho fatto quello che dovevo fare, mi dispiace sia finita in questo modo. Se il Milan è la scelta giusta? A Cagliari non mi volevano più. Adesso devo fare le visite mediche e firmare. Donnarumma? Ha un grande futuro davanti”

Galliani - Nella serata di lunedì, ha parlato anche Adriano Galliani su alcuni dei protagonisti del Milan di Montella: “Sono contento per Bacca, davvero molto. Tanti anni di calcio mi hanno insegnato che c’è bisogno di calma quando gli attaccanti non segnano. Paletta? È importante per noi, con lui giocano bene sia Romagnoli che Gustavo Gomez. E mi ricordo una cosa: con Nesta, per esempio, giocava meglio anche Thiago Silva. È importante avere giocatori così”.  

Storari: "A Cagliari non mi volevano più"

CALCIOMERCATO 2019, TUTTI I VIDEO

IL TABELLONE DEL CALCIOMERCATO

LE ULTIME DI GIANLUCA DI MARZIO

Tutti i siti Sky