27 gennaio 2017

Calciomercato, Milan-Ocampos: avanti tutta

print-icon

Ci siamo quasi, l'argentino sta per diventare un nuovo giocatore rossonero. I due club stanno programmando le visite del giocatore, manca solo l'ok dell'OM. Il presidente Preziosi, invece, ha già dato il via libera

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Per un esterno che parte, ce n'è un altro che arriva. Lucas Ocampos - argentino classe '94 arrivato in estate - sta per lasciare il Genoa destinazione Milan. Col Niang al Watford, l'ex OM sta per vestire la maglia rossonera. Ci siamo quasi. I due club, infatti, stanno già programmando le visite mediche del giocatore, manca soltanto l'ultimo via libera dell'OM di Rudi Garcia (quello di Preziosi, presidente del Genoa, c'è già). Resta soltanto da attendere quindi. Il motivo? Semplice: il Genoa ha un obbligo di riscatto a determinate condizioni, quindi i francesi devono dare l'ok perché vada al Milan semplicemente in prestito). Avanti tutta quindi, ci siamo quasi. Ocampos sta per diventare un nuovo giocatore del Milan di Montella.

I dettagli - Il Genoa sta chiudendo per Palladino del Crotone, il suo arrivo libererebbe definitivamente Ocampos. Il Crotone, però, ha chiesto una contropartita tecnica in cambio dell'attaccante, si tratta di Gakpe o Ninkovic (richiesto dal presidente Vrenna). Si va avanti. Dettagli su Ocampos? Sarà prestito secco, l'ad Galliani sta aspettando l'ok formale dal presidente dell'OM e da Zubizzareta. Coi rossoblù, invece, l'accordo è stato già raggiunto, anche con l'agente del calciatore. A giugno l'OM si vedrà con la squadra di Preziosi ed entrambe decideranno il futuro dell'esterno. Visti i buoni rapporti tra le due società, però, a fine stagione - e se Ocampos dovesse far bene - i club cercheranno di venirsi incontro.

Ya pensando en el domingo 💪⚽️

Una foto pubblicata da Lucas (@lucasocampos07) in data:

Niang al Watford - Finisce l'avventura in Italia di Niang, l'attaccante passa al Watford. Prestito con obbligo di riscatto a determinate condizioni. Più di un club di Premier League si era interessato al suo profilo, il francese classe 1994 piaceva a Crystal Palace, Everton, West Bromwich Albion e Stoke City. Anche il Leicester di Ranieri - campione d'Inghilterra in carica - ci aveva pensato in caso di partenza di Slimani, tentato dalla Cina. Ma il tutto si è risolto con un nulla di fatto. Ora, per Niang, c'è il Watford. Ufficialità e via, nuova tappa. E Niang saluta la Serie A. Ecco i dettagli dell'affare: 750mila euro di prestito e 18 milioni per il riscatto, obbligo legato a 10 gol. Inizialmente il diritto era fissato a 16 ma i cinesi hanno preteso fosse a 18.

CALCIOMERCATO 2019, TUTTI I VIDEO

IL TABELLONE DEL CALCIOMERCATO

LE ULTIME DI GIANLUCA DI MARZIO

Tutti i siti Sky