27 marzo 2017

Fernandez, dt Barça: "Dybala? Difficile prenderlo"

print-icon
Paulo Dybala - Juventus

Paulo Dybala, attaccante della Juventus (Lapresse)

Il direttore tecnico blaugrana ha parlato così di un possibile arrivo dell'attaccante della Juventus: "Teniamo sempre d'occhio i migliori giocatori, ma dobbiamo tener conto del nostro mercato. E ha tanti anni di contratto...". Per il futuro i bianconeri puntano Tolisso, centrocampista classe '94 dell'OL

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Dybala al Barcellona, finzione o realtà? Per ora niente di concreto, è troppo presto. La stagione deve ancora finire e le due squadre - Barcellona e Juventus - devono ancora sfidarsi nei quarti di Champions. Ma "la Joja" piace, i blaugrana "sono attenti". Come rivelato dal dt del club Robert Fernandez durante un'intervista concessa a Mundo Deportivo: "Dybala? Siamo sempre attenti e preparati verso i migliori giocatori, ma bisogna tenere conto di ciò che abbiamo in casa nostra. Inoltre dobbiamo tenere d'occhio il mercato". E ancora, sulle possibilità di arrivare all'argentino: "Ha tanti anni di contratto con la Juve, difficile prenderlo". 

"Verratti? Ricordatevi Thiago Silva..." - Fernandez ha poi parlato di varie tematiche, tra cui Marco Verratti, che in estate potrebbe lasciare il Psg come anticipato dal suo agente Donato Di Campli nei giorni scorsi: "Ritorno in Italia? Difficile, in caso di addio potrebbe approdare in top club. Dobbiamo ancora vedere il vero Marco". Questo il commento di Fernandez: "Ricordate quello che è successo con Thiago Silva? Il Psg non ha voluto trattare con noi!". Poi una battuta sul nuovo allenatore, Luis Enrique lascerà a fine stagione: "Non abbiamo ancora deciso - ammette Fernandez - al momento è più importante non distrarci, rimanere concentrati sugli obiettivi che dobbiamo ottenere nel presente. Luis Enrique può andar via di nuovo da campione, merita questi onori". Sul successore: "Unzuè? Magnifico professionista". Sul possibile addio di Paco Alcacer, arrivato in estate dal Valencia per 30 milioni di euro: "Se dovesse andar via, dovremmo andare a cercare altri giocatori e non sarà lo stesso". 

Juve, l'obiettivo è Tolisso - Occhi in Francia, direzione Lione: l'obiettivo principale per il centrocampo della Juve che verrà è Corentin Tolisso, classe '94 dell'OL. Centrocampista duttile, eclettico, può fare sia la mezz'ala che il regista davanti la difesa; quest'anno ha segnato un gol in Champions ai bianconeri e un altro alla Roma in Europa League. Contatti in corso, frequenti, Marotta e Paratici lo monitorano da tempo ma sanno che servirà una grossa cifra per strapparlo dal presidente Aulas. Tolisso, intanto, risponde così all'interesse bianconero: "Sarei onorato". Dopo aver rifiutato il Napoli in estate, Tolisso potrebbe prendere la strada per lo Stadium. Juve attenta, i bianconeri monitorano, è lui l'obiettivo numero uno.

CALCIOMERCATO 2019, TUTTI I VIDEO

IL TABELLONE DEL CALCIOMERCATO

LE ULTIME DI GIANLUCA DI MARZIO

Tutti i siti Sky