12 giugno 2017

Chelsea, Diego Costa: "Milan grande club. Sicuro non andrò in Cina"

print-icon
die

Diego Costa, capocannoniere del Chelsea campione d'Inghilterra (Foto Getty)

L'attaccante spagnolo parla del suo futuro: "I rossoneri hanno una grandissima storia, mentre per l'Atletico provo grande affetto. Il mio obiettivo è andare al Mondiale". Poi lancia una frecciatina a Conte: "Ci sono modi per fare e dire le cose"

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

"Il Milan è una squadra fantastica, con una storia impressionante”. Diego Costa, nonostante l'arrivo di André Silva, non chiude affatto le porte ai rossoneri. Al momento non c'è alcuna certezza su dove giocherà l'anno prossimo il centravanti, a segno ieri nel match di qualificazione tra Macedonia e Spagna, ma con ogni probabilità lascerà il Chelsea: "Ho ancora due anni di contratto con i Blues, saranno loro a decidere il mio futuro e io devo rispettarlo. Se vogliono vendermi devono decidersi. Se c'è una competizione leale cerco di rimanere, altrimenti è giusto andare via". E sul benservito ricevuto da Conte risponde: "Ci sono modi per fare e dire le cose... Non dovrebbe funzionare in questo modo, ma grazie a Dio non sono senza squadra".  

Sul possibile futuro il 28enne di origini brasiliane ai microfoni dell'emittente spagnola Cadena Ser dice: "L'Atletico Madrid? Posso andare in qualsiasi squadra, che sia in Spagna, Italia, Brasile. Per i Colchoneros ho grande affetto. Indipendentemente se firmo o no li seguirò sempre”. Infine chiude escludendo la pista cinese: "Non posso trasferirmi lì, devo pensare al mio futuro e al Mondiale. Se mi batto e faccio le cose nel miglior modo ho tante possibilità di andare in Russia”.

💙💙💙

Un post condiviso da Diego Costa (@diego.costa) in data:

CALCIOMERCATO 2019, TUTTI I VIDEO

IL TABELLONE DEL CALCIOMERCATO

LE ULTIME DI GIANLUCA DI MARZIO

Tutti i siti Sky